Leggi il Testo Beep Beep Rancore. “Beep Beep” è una canzone di Rancore estratta dall’album “Musica per bambini” (2018). Beep Beep Lyrics

Testo Beep Beep Rancore

Metronomi, mille chilometri l’ora
Mentre voi comodi comodi
Come su una poltrona
Perché la musica chiede la mia anima
È la padrona ma sono felice solo perché a voi vi appassiona
Mi spinge a fare attività ludica con la droga
Poi mi giudica uno stupido ragazzo che gioca
Quando in mezzo alle persone dico sempre una versione di come devi nascondere la coca nella moka
Mangio vocabolari, sono il trova-parola
Ora faccio tana libera tutti alla nuova scuola
Nel gioco del rap italiano io sono fuori dal piano
Satana che mi richiama
Porca puttana, dammi una lama
Che ora mi taglio una mano così a livello di seghe mentali ci limitiamo
Sono qui a prendere le cose che ci meritiamo
Poi una volta prese mi ricorderai come mi chiamo
Devo correre, niente
Ci provo con le donne che trovo precipitevolissimevolmente, niente
Anche se la lancio, la scuoto la muovo la vita mia precipita ugualmente, niente
Nessuno mi crede se dico che
Sono solo un tossico, non sono un delinquente solo perché
Ho dieci chili nella macchina ed è l’unico motivo per cui ho preso la patente bro
Sono super pro del microfono
Però ma quale flow sono un tic
Dalla lingua dei beat
Dubito della mia fama e del pubblico
Meglio digiunare subito che stare ad uno stupido picnic
Siamo una generazione senza trick
Attaccati ai videoclip in una guerra di click
Ho sfatato il beat è la bic mi fa kickflip, superpoteri divento Beep Beep

Scrive con le penne che ha sulle ali
Da quando le sue ali non volano più
Scrive con i piedi sul lungo asfalto i suoi mali
Tanto non lo prendono più
C’è un nemico che lo vuole arrosto
A costo di perdere il lume
Di mettere trappole su una fune
Purtroppo gli rimane solo un cumulo di piume di Beep beep
Corre supersonico si chiama Beep Beep
Non lo vedi come è subatomico Beep Beep
Ed è comico chi vuole catturare Beep Beep
Corre come un logorroico
Corre supersonico si chiama Beep Beep
Non lo vedi come è subatomico Beep Beep
Ed è comico chi vuole catturare Beep Beep
Corre come un cazzo di logorroico

Ci rimani attonito
Perché non vedi Beep Beep
Devi dare di stomaco ad individuare Beep Beep
Porto vomito lirico nell’esofago solido logorroico ragazzo in tilt
Guarda quei mostri fanno le hit
Una volta era rap adesso è r.i.p
Al sito rancorerap.it che ti vendo Spit per un po’ di sprint

I miei amici delle superiori sono laureati
Hanno un lavoro di merda però sono più pagati
Forse era meglio quando lavoravo nella malavita
Anche se quella malavita ci ha ammalati, ammaliati
Amorevolmente umiliati, scalmanati
Ora ci siamo calmati forse per i calmanti
Forse per le amanti, io non sto più avanti degli altri cantanti
Per questo che vuoi correre ma tu non capisci che mi fai le domande sulla mia vita di impicci
Solo che se me ne vado inizi a vedermi maleducato
Ma ora ti prego lo ascolto, lo velocizzi
Non vedi che vado veloce come uno stronzo, cambia pezzo
Spegni questo pezzo, mi strozzo
Non vedi ho il gozzo, prendo una zampogna, si gonfia
Tu sputa parole da quella fogna che tonfa
Devo fare una cosa fondamentale, io non metto i freni
Devo finire il pezzo, non ti posso neanche dire quello che è successo
Devi correre e parlo come scemi
Ora devo fare una cosa fondamentale
Lo so che eravamo usciti ma adesso io devo andare
Non guardarmi male io ti spiegherò presto
Solo non chiamarmi più se per un po’ non esco
Hai problemi?

Scrive con le penne che ha sulle ali
Da quando le sue ali non volano più
Scrive con i piedi sul lungo asfalto i suoi mali
Tanto non lo prendono più
C’è un nemico che lo vuole arrosto
A costo di perdere il lume
Di mettere trappole su una fune
Purtroppo gli rimane solo un cumulo di piume di Beep beep
Corre supersonico si chiama Beep Beep
Non lo vedi come è subatomico Beep Beep
Ed è comico chi vuole catturare Beep Beep
Corre come un logorroico
Corre supersonico si chiama Beep Beep
Non lo vedi come è subatomico Beep Beep
Ed è comico chi vuole catturare Beep Beep
Corre come un cazzo di logorroico

Tu devi correre
Ora che le cose sono serie, che le bombe sono vere
Sai che il fumo delle nere ciminiere farebbero ai popoli della metropoli dei piccoli sorsi di veleno che li renderà stronzi
Sperando che gli levi potere, ogni uomo è politico se non ha barriere
Sei in pericolo davvero quando hai un parere, chi per apparire ha un pene nel sedere
Tutto collegato come vene ed arterie
Quindi devi collegarti tu alle cose più serie
Ma se ognuno si siede non appena c’è quiete
È arrivato anche il momento di levare le sedie
Non mi chiedere il perché della mia logorroica metrica
Non scrivo solo quando il tempo lo concede
Non ho tempo neanche di badare all’estetica
Per questo forse mamma non mi crede no

Che sono super pro del microfono
Però ma quale flow sono un tic
Dalla lingua dei beat
Dubito della mia fama e del pubblico
Meglio digiunare subito che stare ad uno stupido picnic
Siamo una generazione senza trick
Attaccati ai videoclip in una guerra di click
Ho sfatato il beat è la bic mi fa kickflip, superpoteri divento Beep Beep

Rancore - Musica per bambini (Album)
Rancore – Musica per bambini (Album)

Testo Beep Beep Rancore