Leggi il Testo Chiuditi Nel Cesso 883. “Chiuditi Nel Cesso” è una canzone degli 883 (Max Pezzali e Mauro Repetto) estratta dal loro terzo album “La donna il sogno & il grande incubo” (1995). Chiuditi Nel Cesso Lyrics

Testo Chiuditi Nel Cesso 883

Dici che quello non ti va
Perch porta i capelli un po’ lunghi
Quello l ti preoccupa
Perch invece ce li ha troppo corti uoh uoh
Quasi vuoi far blindare la Uno
Per i nordafricani ai semafori
Hai paura di tutto e di tutti
E poi te la prendi coi deboli…
Chiuditi nel cesso
E vedrai nessuno ti toccherà!
Per fallo adesso
Sennò l’uomo nero ti prenderà…
Te la meni perch tua figlia
Esce con uno con un giubbotto
Tutto pieno di toppe strane e
Che con il motorino fa il matto…
E poi chiami l’amministratore
Perch quel tuo strano vicino
Fa la porta di un colore diverso
E per il condominio un casino
Chiuditi nel cesso
E vedrai nessuno ti toccherà
Per fallo adesso
Sennò l’uomo nero ti prenderà
Chiuditi nel cesso
Porta dentro tutta la tua realtà
Per fallo adesso
Sennò prima o poi qualcuno entrerà
Chiuditi nel cesso
Per fallo adesso
Ogni sera tu guardi il telegiornale
Con aria schifata
Guarda te a che punto siamo
La fine del mondo arrivata
Non ti chiedi che cosa fai
Tu per far ritornare il sereno
Tu che guardi solo dentro al tuo guscio
E poi il resto non lo caghi nemmeno
Chiuditi nel cesso
E vedrai nessuno ti toccherà
Per fallo adesso
Sennò l’uomo nero ti prenderà
Chiuditi nel cesso
Porta dentro tutta la tua realtà
Per fallo adesso
Sennò prima o poi qualcuno entrerà

Testo Chiuditi Nel Cesso 883