Leggi il Testo Aeroplano 883. “Aeroplano” è una canzone degli 883 (Max Pezzali e Mauro Repetto) estratta dal loro secondo album “Nord Sud Ovest Est” (1993). Aeroplano Lyrics

Testo Aeroplano 883

Aeroplano che te ne vai
Lontano da qui chissa’ cosa vedrai
Le luci immense di quelle citta’
Quanto grandi non si sa
Aeroplano raccontano che
Ci sono della macchine piu’ grandi di te
E delle strade che se sveglio non sei
Mai piu’ le attraverserai
Ma non so se crederci o no
Non ci sono stata mai
Tante cose io non vedro’
Ma tu me le racconterai
Se, capitera’
Che passerai
Per questo grigio cielo tu
Lasciami un po’
Di tutta quell’immensita’
Se, capitera’
Che passerai
Ancora in questo cielo
Regalerai, almeno un po’ di liberta’
Aeroplano dimmi un po’ se
Ci sono dei laghi tanto grandi che
Se da una riva io guardero’
L’altra sponda non vedro’
E dei boschi che chiunque ci va
Deve stare attento perche’ incontrera’
Un orso che come per magia
In un attimo lo porta via
Ma non so se crederci o no
Non ci sono stata mai
Tante cose io non vedro’
Ma tu me le racconterai
Se, capitera’
Che passerai
Per questo grigio cielo tu
Lasciami un po’
Di tutta quell’immensita’
Se, capitera’
Che passerai
Ancora in questo cielo
Regalerai, almeno un po’ di liberta’
Aeroplano che te ne vai
Lontano da qui chissa’ cosa vedrai
Le luci della sua citta’
Forse lui mi pensera’
Ma non so se crederci o no
Forse non l’ho avuto mai
E chissa’ se lo rivedro’
Ma tu me lo racconterai
Se, capitera’
Che passerai
Per questo grigio cielo tu
Riportami lui
Se non vorra’ gli parlerai
Se, capitera’
Tu gli dirai
La riavrai accanto
Seduti qui, sognado di volare via
Volare via
Volare via
Via, via, via, via…
Volare via

Testo Aeroplano 883