Dagli organizzatori del Meeting of Styles, arriva quest’anno a Milano (per la precisione a Trezzano sul Naviglio) l’Urban Giants Festival un evento di tre giorni dedicato principalmente ai Graffiti ma in generale a tutta la cultura hip hop.

Per saperne qualcosa di più ho fatto due chiacchiere con Prosa e Poms, gli artefici del progetto insieme al loro staff UG.

Non solo graffiti, dicevamo.

Ciao Andrea, si infatti abbiamo in programma appuntamenti importanti, il 13 luglio ci sarà Esa con la “Rap Battle”, e il concerto di Jack the Smoker. Sabato sera Vacca e inoltre domenica 15 la breakdance battle con la Bandits Crew e tante altre bellissime cose… Il programma è veramente vasto, vi invito a consultare la nostra pagina Facebook

Tornando ai graffiti, la line up è veramente ricca, parteciperanno writers provenienti da tutto il mondo e ovviamente una grande rappresentanza dall’Italia. Ma con quale criterio vengono “reclutati” i partecipanti?

C’è da dire che noi giriamo tanto, in Europa e nel mondo… quindi tanti li abbiamo conosciuti di persona e quando vengono a sapere che ci stiamo sbattendo per organizzare il festival sono loro stessi che ci contattano per “accaparrarsi” il loro posto. Altri invece li contattiamo noi perchè ci interessano “artisticamente”… Diciamo un 50/50 alla fine.
Quest’anno al festival parteciperanno ben 35 nazioni, 10 in più dell’anno scorso, e ci sarà anche la Bombin Battle (sabato 14)
Due novità di quest’anno sono l’Urban Lab (laboratorio per i bambini dai 10 ai 15 anni) e la gara di canvas.

Ringrazio Prosa e Poms per le info e non mi resta che ricordarvi che il tutto si terrà a Trezzano sul Naviglio in via Concordia il 13/14/15 luglio, ci vediamo là!
A seguire le indicazioni per arrivare e qualche immagine presa dalla line up degli ospiti, per tutte le altre info c’è la pagina ufficiale e l’evento su Facebook.

Kober (Mexico)
Phet (Germany)
Rosk & Loste (Italia)
140 Ideas (Bulgaria)
Sonik (Spain)