Leggi il Testo Fan Johnny Marsiglia. “Fan” è il nuovo singolo di Johnny Marsiglia feat. Peter Bass prod. Big Joe estratto dall’album “Memory“. Lyrics Fan

Testo Fan Johnny Marsiglia

Il mio fan numero uno (uno)
È il numero uno (uno)
Dice che volo al di sopra degli altri
Sono il numero uno (uno)
Non si è perso neanche un live in città (mai)
Nemmeno uno (uno)
Perché per lui sono il numero uno (uno)
Come me nessuno

Il mio fan numero uno (uno)
Ha la faccia vissuta (la faccia)
La faccia di chi sa bene quant’è dura
Quando nessuno ti aiuta (nessuno)
Cresciuto nella stessa città (ma)
In un’altra epoca (epoca)
Un’epoca molto più dura di questa
Senza nessuna regola
Vedi il mio fan numero uno
È il numero uno
Porta rispetto ai più grandi, stupido
Alza il tuo stupido culo, prima di subito
Avere il suo appoggio mi rende orgoglioso così tanto che nemmeno Dio lo sa
Fa il tifo per me
Darebbe la vita per me
Il mio fan numero uno (uno)
Non è un grande, è una torre vista da sotto
(Credimi, crede in me)
Credimi, crede in me
Tiene il mio disco in salotto
Davanti a quello di Barry White
Dice: “Meglio che non ti arrendi mai
Che non ti fermi mai”
Il mio fan numero uno (uno)
È il numero uno, tutto
Quello che ha fatto e quello che ha dato
È da numero uno punto
I suoi figli lasciano l’Italia
Come se saltasse per aria (come se saltasse)
Li abbraccia con la sua classe di strada
Viene dalla classe operaia

Il mio fan numero uno (uno)
È il numero uno (uno)
Dice che volo al di sopra degli altri
Sono il numero uno (uno)
Non si è perso neanche un live in città (mai)
Nemmeno uno (uno)
Perché per lui sono il numero uno (uno)
Come me nessuno

Il mio fan numero uno credimi
Promuove il video a tutti i colleghi (tutti)
Non ti giudica per il tuo sangue
La tua posizione o quello che possiedi
Dalle 4 in piedi
Conosco bene i suoi occhi gonfi e stanchi, ma sinceri
Parla di ‘sto posto e dei suoi problemi
Della politica e dei suoi semplici deficit
Oh cosa cazzo credi (cosa cazzo)
Che lui si schieri con questi qui
Tristi razzisti, come potrebbe
I suoi figli meticci col pedigree (pedigree)
Non capisci se non vieni qui (vieni qui)
Odia i finti discepoli (odia)
Finti ricchi con i debiti (odia)
Chi se la piglia con i deboli
Credimi, vedi il mio fan numero uno (uno)
Come lui nessuno (nessuno)
Anche nel momento più duro
Non ha lasciato la presa
Per i suoi è una fiamma accesa nel buio (nel buio)
Punto di riferimento (già)
Anche quando stremato al collocamento
Non trovava un inserimento
(Per me è il numero)
Per me è il numero uno
(Tutto quello che)
Quello che ha fatto e quello che ha dato
È da numero uno punto
Vuole vedermi tornare (già)
Felice di ritornare (in città)
Che il mio talento sia il mio pane
Non vi nascondo che mio padre
È il mio fan

Numero uno (uno)
È il numero uno (uno)
Dice che volo al di sopra degli altri
Sono il numero uno (uno)
Non si è perso neanche un live in città (mai)
Nemmeno uno (uno)
Perché per lui sono il numero uno (uno)
Come me nessuno

Il mio fan numero uno (uno)
Ha la faccia vissuta (la faccia)
La faccia di chi sa bene quant’è dura
Quando nessuno ti aiuta (nessuno)
Cresciuto nella stessa città (ma)
In un’altra epoca (epoca)
Un’epoca molto più dura di questa
Senza nessuna regola
Vedi il mio fan numero uno
È il numero uno
Porta rispetto ai più grandi, stupido
Alza il tuo stupido culo, prima di subito
Avere il suo appoggio mi rende orgoglioso così tanto che nemmeno Dio lo sa
Fa il tifo per me
Darebbe la vita per me

Testo Fan Johnny Marsiglia