Leggi il Testo Certe Situazioni ATPC. “Certe Situazioni” è una canzone degli ATPC estratta dall’album “Anima e Corpo” (1998). Certe Situazioni Testo

Testo Certe Situazioni ATPC

Cado in tentazione quando vedo qualcosa di incustodito
Sono provocato da questo palese invito
Vengo posseduto da un demone getto le remore
Come un writer alla vista di un vagone vergine
Stuzzicato da ciò che è proibito
Da tutto quello che è vietato
Da quello che non ho mai assaggiato
Attirato come da una calamita come Adamo con la mela
Per capriccio di una senorita
Voglio saperne di più, infrangere i tabù
Arrivare al clou di questo menù
Sono curioso di sapere quale è il limite del mio capriccio
Voglio togliermi lo sfizio
L’immaginazione non è un crimine, non è punibile
Quindi senza le mani nel sacco resto ingiudicabile
La carne è debole e il desiderio accieca
E chi è senza peccato scagli pure la sua prima pietra

Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Travolto dalle emozioni in certe situazioni so che non resisterai
Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Venti di passioni che ti assalgono quando non vuoi
Dimmi che non ne hai

Baby, io non lo so cos’ho
Sono preso troppo male perciò
Puttana Eva se devo riposare
Per riuscire a capire come continuare
Vittima del vortice delle tentazioni
Sotto effetto di strane visioni
Tony riesce dove l’erba non cresce
A far si che ‘sta merda diventi lo stile che n’esce
Un poeta maledetto
Diventa pallido e delira quando è sotto effetto
Torenaga: il mio dramma
Contento come un bambino che ha scoperto la sua banana
Le tentazioni per me son viaggioni
Che si tramutano in realtà di vaste dimensioni
Caro mio
Tranquillo che ci penserò e saprò come ringraziare Iddio
Ho dimostrato, sono sempre stato
Quello che ha diviso l’incassato
I soldi non hanno mai tentato la mia mano
Yoshi ha la tenacia di un indiano messicano
Non è mangiando sui tuoi amici che puoi costruire
Lo stile è riuscire, crescere, progredire (Forse no!)
Lecito il dubbio nel cuore
Agnello senza peccato o diavolo tentatore

Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Travolto dalle emozioni in certe situazioni so che non resisterai
Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Venti di passioni che ti assalgono quando non vuoi
Dimmi che non ne hai

Desidero ciò che non ho
Se non si può mi ispira il doppio
Sono tentato mille volte al giorno
C’è qualcosa che mi chiama dovunque mi giro
Troppe tipe che mi fanno voltare mentre cammino
Basta un minimo e mi agito poi vado in tilt
Faccio pensieri scandalosi più di Larry Flint
Con più deviazioni di Vasco, tutt’altro che casto
Benigni al confronto nel mostro era un santo
Vieni in pasto a questo adone
Soprannome: Anthony Tupperello a.k.a. Pilone
Non voglio mica la luna come Fiordaliso
Voglio soltanto divertirmi finché sono vivo
Basta che apra gli occhi e mi si parano davanti
Tentazioni stuzzicanti come autoreggenti
Per la gioia di Lucifero ho un curriculum da sballo
Inizio già a sentire caldo

Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Travolto dalle emozioni in certe situazioni so che non resisterai
Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Venti di passioni che ti assalgono quando non vuoi
Dimmi che non ne hai
Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Travolto dalle emozioni in certe situazioni so che non resisterai
Quante tentazioni hai? Quante tentazioni hai?
Venti di passioni che ti assalgono quando non vuoi
Dimmi che non ne hai

Testo Certe Situazioni ATPC