Leggi il Testo Frah Quintale Giorgio Poi Missili. “Missili” è il singolo di Frah Quintale & Giorgio Poi prodotto dal duo Takagi e Ketra che si propone come singolo per l’estate 2018 del mondo indie. Missile Lyrics

Testo Missili

Frah Quintale Giorgio Poi

Ti si riempiono gli occhi con le onde del mare
Ogni volta che va male ne dobbiamo parlare eh eh
Ed io vorrei fare pace ma lanciamo dei missili
Quanto dobbiamo soffrire prima di un po’ d’amore
Prima di sorridere un po’

Odio quando mi volti le spalle e te ne vai via di corsa
Prendi su la tua borsa
E non richiami

E scusa sai ma non ci penso più
M’hai fatto a pezzi l’amore
Ma adesso non ci casco più
Aspetta dai, se vuoi torniamo insieme
Oppure prendi la metro che corre veloce
M’hai fatto a pezzi la voce
E adesso non ti parlo più
M’hai fatto a pezzi la voce
E adesso non ti parlo più
E adesso non ti parlo più

Non ci servono gli occhi per poterci guardare
E anche se sbaglio le strade poi ti trovo lo stesso
Senza navigatore
Tutto bene fin quando non ritorniamo a terra
Proprio come dei missili
E aspetto solo l’amore dopo l’esplosione
Ho voglia di sorridere un po’

Amo quando sei sulle mie spalle
Perché la vita è corta e se ritorni
Stavolta non andare

E scusa sai ma non ci penso più
M’hai fatto a pezzi l’amore
Ma adesso non ci casco più
Aspetta dai, se vuoi torniamo insieme
Oppure prendi la metro che corre veloce
M’hai fatto a pezzi la voce
E adesso non ti parlo più
M’hai fatto a pezzi la voce
E adesso non ti parlo più
E adesso non ti parlo più

Ti aspetto qui, seduto sotto al sole
Le strade sono come vene che si intrecciano
Per arrivarti al cuore
E non mi dire di no, che a te non te ne frega
E se mi dici che adesso tu non sei più mia
Fa paura lo stesso anche se è una bugia

E scusa sai ma non ci penso più
M’hai fatto a pezzi l’amore
Ma adesso non ci casco più
Aspetta dai, se vuoi torniamo insieme
Oppure prendi la metro che corre veloce
M’hai fatto a pezzi la voce
E adesso non ti parlo più
M’hai fatto a pezzi la voce
E adesso non ti parlo più
E adesso non ti parlo più

Testo Frah Quintale Giorgio Poi Missili