Leggi il Testo Nerone Sweet Sixteen. “Sweet Sixteen” è una canzone di Nerone prodotta da Strage ed estratta da “Hyper 2“. Sweet Sixteen Lyrics

Testo Nerone Sweet Sixteen

Io sulla strumentale che ti picchio
Con il mic monumentale come Pete Rock
Un’influenza tale che ti incastri quando pippo
La tua corda sta bruciando, sei uno zippo
Sto rigando dritto, per strada muso a terra come un pitbull
Mi provochi e sto zitto, lo sguardo come Eastwood
Classe come Westbrook, non sono proprio il tipo da palleggio
Io ti rompo il culo nel parcheggio
Mandaci il padrone, il padrino, tuo padre, il papa
Salta dal balcone, se arrivo, fra’ è una retata
Avevi l’occasione nei video di fare mafia
Fai una frittata, tu dal vivo fai recaga
Da bimbo sono sempre stato un filo cattivo, in castigo
Tu a vent’anni già attivo e passivo
Facevo casino, casinò, De Niro e Al Pacino
Miti e saggi che adoravo da bambino
Good boy, da bravo, dammi la canna

Tu poi potresti anche farne un’altra
New joint, scrivo una nuova avventura
Mentre la vita mi grida: “Rabbia e sfida” dalla luna
Ci senti tutti insieme, ciao cì, ci impazzisci
Con la prosa sono uscito dai pasticci
Questi qua col nastro rosa come Battisti
Ho cime d’artisti, domani Gran Crispy
Menomale che mio padre fra’ mi ha fatto dritto
Più che un parto, un rito il giorno che mi ha partorito
Tipo Astori a piatto ricco me li ficco
Portafogli farcito, tu fai il dito e stai zitto
Da mezzo alla parte non resta che fare, fallo
Se c’è da fare faccio, fratello, ti pare parlo
Fai il testo del poeta e fai schifo, tipo, a rapparlo
Nel cranio c’ho il ferro caldo e non riesco a sfrattare il tarlo
Guardi con quel fare da stronzo e mi innervosisci
Ferisci alle spalle, davanti best wishes
Le palle te le attacco di fianco ai tuoi tre dischi
Mi fa sentire ancora un giovanotto, sweet sixteen

Testo Nerone Sweet Sixteen