Leggi il Testo Qualcosa In Mente Club Dogo. “Qualcosa In Mente” è una canzone dei Club Dogo estratta dal leggendario album del 2003 “Mi Fist“. Qualcosa In Mente Lyrics

Testo Qualcosa In Mente Club Dogo

Erano i giorni in cui il bomber era di moda
Io giravo per le piazze come un testacoda
Il Booster sempre su una ruota
Le prime rime smazzando sulle panchine
Alla fine crescevo in zona fischiando alle signorine
Scuola troppo poca, testa calda e il sangue s’infuoca
Mettevo già in riga gli mc’s come la coca
Sempre in giro di notte
Tra storie di botte tra le ballotte
Teste annebbiate dal fumo nelle calotte
Ora so ciò che la gente non vede quando succede
Roba che taglia la fede al prete con il machete
E voglio che anche il mio erede conosca la strada e possa star bene
Dentro i salotti borghesi o sul marciapiede
Stravolto se dormo quello che ho bevuto
Mi riporta all’amore che ho avuto
Al rimpianto di un saluto all’amico perduto
Ad ogni minuto passato, back in the days
Al tempo fottuto, a voi io mi inchino, grazie di tutto

Ho stretto mille mani come Kalì
Vissuto scene da film
Ora il fuoco brucia sul mic
Rewind
Certi giorni non ritorneranno mai
Quello che non c’è più mi vive dentro
Sono io che ammazzo il tempo?
O lui che mi sta uccidendo?
Ci si consuma come incenso
Chiudo gli occhi e ripenso
Il meglio suono è il silenzio

Due PM sbadiglio, risveglio, in testa scompiglio
A volte la notte non porta nessun fottuto consiglio
L’appiglio è suono in stereo
Celebra la vita la vibra di cui sono figlio
Al buio sviluppo scene a bagno nel delirio
Fotogrammi li allargo ci entro
Brucia come purple il tempo felicità e drammi, ragione e sentimento
Storie scritte a lettere wild style
Passano lune a max volume vecchie strade nuove Nike, aight
È l’alba e il vento freddo sfregia i nostri volti
Ricordi vorrei fermarli giorni troppo corti
Se al soffio gli scirocchi contrari qui cambiano i tarocchi
Devo tenere aperti sempre tutti e tre i miei occhi
Immagine indelebile, faccia spaccata allo specchio
Valore inestimabile ogni cosa insegnata dal mio vecchio
Per i frammenti ancora vivi e le panchine-letto
Stupefacimenti senza fine e rime nel cassetto
Scrivo con luce flebile sullo schermo vola un proiettile
Pagine per salire su più delle nuvole
Amare in modo simile
Soffrire l’impossibile
Se non lo fai non sai che cos’è vivere

Ho stretto mille mani come Kalì
Vissuto scene da film
Ora il fuoco brucia sul mic
Rewind
Certi giorni non ritorneranno mai
Quello che non c’è più mi vive dentro
Sono io che ammazzo il tempo?
O lui che mi sta uccidendo?
Ci si consuma come incenso
Chiudo gli occhi e ripenso
Il meglio suono è il silenzio

Ho stretto mille mani come Kalì
Vissuto scene da film
Ora il fuoco brucia sul mic
Rewind
Certi giorni non ritorneranno mai
Quello che non c’è più mi vive dentro
Sono io che ammazzo il tempo?
O lui che mi sta uccidendo?
Ci si consuma come incenso
Chiudo gli occhi e ripenso
Il meglio suono è il silenzio

Testo Qualcosa In Mente Club Dogo