Leggi il Testo Boombap Lucci Ford78. “Boombap” è una canzone di Lucci & Ford78, prodotta da Ford78 ed estratta dall’album omonimo Shibumi.

Testo Boombap Lucci Ford78

“Boom Bap, original rap”

Siete street art, voi la moda del momento
Noi immortali, throw up nero-argento
Porto sempre in alto, sopra ad ogni palco il crew che rappresento
Un blocco de granito, no bandiera, mica vado a vento
Vuoi fa il colto? T’ascolto, parla pure
Ma leggi qualche libro, non soltanto Hagakure
Oppure, vuoi fa il coatto? Va bene, fallo pure
Tanto prima de parla’ sul palco ho fatto “Nocche dure”
Giù pe’ strada, mica a casa mia
Negli anni in cui dicevi “ascolto rap”, sembrava avessi qualche strana malattia
Sembrava quasi un’utopia
Ma adesso che ‘sta merda è sui diari dei bambini penso “mamma mia”
Quanti stronzi sopra il carrozzone?
Fanno mille dischi e ‘n te ricordi ‘na canzone
Fanno rap, senza ascoltare rap, manco je piace il rap e grazie al cazzo che c’è confusione

Daje Ford, manname il boom bap!
È l’unica certezza in questa cazzo di giungla!
‘Sto rap è come mafia: vivi non se ne esce
È dal 2010 che te strillo in faccia: “Non te riesce!” (x2)

Faccio rap, a scemo, mica tendenza
Se chiami quella merda poesia, la mia è scienza
Fisica meccanica, mischiata con l’anatomia, in pratica?
Schiaffoni sulle orecchie de violenza
Capo saldo di questa città, sul palco macchina da guerra
Casse rotte, corna in aria, lascio buchi a terra
Ho scelto la mia cosa e ho fatto sempre e solo quella
E pe’ fortuna sotto al palco non c’ho gente che smascella
Bella ‘sta roba che fai, come se chiama?
È n’altra delle mode che te scordi tra ‘na settimana
Ho la barba della magliana, mica quella roba strana
Qua ce vo’ pazienza e in questo sono il Dalai Lama
Continuo a parlare dei cazzi miei
Continuo a dirti che tu non fai un cazzo
Io invece m’alzo alle sei
Ho sempre disprezzato profeti e falsi messia
Se sali sopra il palco bussi ancora a casa mia

Daje Ford, manname il boom bap!
È l’unica certezza in questa cazzo di giungla!
‘Sto rap è come mafia: vivi non se ne esce
È dal 2010 che te strillo in faccia: “Non te riesce!” (x2)

“Boom Bap, original rap”

Testo Boombap Lucci Ford78