Leggi il Testo Fucked Up Pedar Poy. “Fucked Up” è una canzone di Pedar Poy estratta dall’album “Mors tua vita yea“. Fucked Up Lyrics

Testo Fucked Up Pedar Poy Gemitaiz

Pedar Poy, real party boy
Metti in tasca questo Pocket Coffee
Nella vita soffri, addolcirla puoi
Se mi succhi il cazzo, caramella toffee
Sono fucked up (fucked up)
Come Paul Gray degli Slipknot
Come un BJ con la split-tongue
E due Nicolaschka di Smirnoff
Come mi riduco lo immagini
Mark Renton, stage diving
Atterro su una DriveNow Cabrio
Sfondo il patio, ti imbocco nell’atrio
Amica puta fammi una fellatio
Due minuti live e mi becco l’espatrio
Solo rate, zero ratio
Cado dopo mezzo metro, Di Caprio
Parli del giorno che smetti? Piacere, Pedar. Chi? Pedar
Caccio le hits, faccio fuori beats
Like it was a bunch of kids albini in Kenya
Cazzo lanci sassi, fra’, questo è un blitzkrieg, levati la kefiah
Ti mando a farti un tè caldo, zi, ma con la ricina invece della stevia
M’appoggio al muro, droppo ‘sta shit
Tu cazzo in culo (what), banana split
Tiro in sforbiciata, parte lo scarpino
A forza de famme un bocchino mo c’hai il labbro leporino

(Yay yee)
Fin da bambini abituati a giocare da soli, frate’
(Yay yee)
Non eravamo cattivi ma nemmeno buoni, frate’
(Yay yee)
Sei di mattino giù droghe, liquori
Cambiando la pelle come dei pitoni
Come on baby, what’s the story, morning glory?

Fucked up
Occhiali scuri e amaro in gola, siamo
Fucked up
Circonvalla a duecento all’ora, siamo
Fucked up
Reggi la Beluga, passa il cellulare
Fucked up
Dritti sulla curva, sfiorando il frontale
Fucked up
Mezzo Lapo mezzo rastafari, siamo
Fucked up
Nel privé col Krug, tu stappa il Ferrari
Fucked up
Niente bon ton, siamo i più volgari
Cause this ain’t nuthin but a muthafuckin gangsta party

Oh babe, oh babe
Hai il culo troppo grosso, sembra un container
Torna con me, torna con me, ye
Muovilo tutto quanto come un cross-fader
Non faccio pezzi per i dodicenni (vaffanculo)
Per questo non mi fanno i complimenti (grazie)
Mi sono preso il futuro con i denti
Andiamo a fanculo con le facce sorridenti
Scendo coi fratelli, in tasca abbiamo tutte cose
Profumiamo il quartiere più delle mimose
Vacci piano, babe, quella non è acqua di rose
Le mie mani sul suo culo come due ventose e poi
Si esce, flashback, trashbag
Volo in alto, fra’, jetpack col jetlag
Pellerossa, fra’, redneck
No non canto in playback, rappo e saltano gli airbag
Sul palco siete carini, sembrate i Take That
Ne fumo tante, sono ancora il primo motivo
Per cui nel mondo, frate’, muoiono le piante
Se non mi fai fumare, fra’, non è interessante
Trendsetter, frate’ sono benestante (muah)
In squadra con noi, frate’, un posto in riserva
Scendo dalla collina col mostro di merda
Non ci guardare fra’, muto
Non lo vogliamo il saluto
Fai colazione col latte scaduto (bleah)

Fucked up
Occhiali scuri e amaro in gola, siamo
Fucked up
Circonvalla a duecento all’ora, siamo
Fucked up
Reggi la Beluga, passa il cellulare
Fucked up
Niente bon ton, siamo i più volgari

Testo Fucked Up Pedar Poy Gemitaiz