Leggi il Testo Tavoletta Brain. “Tavoletta” è una canzone di Brain estratta dall’album “Dark Side Of The Brain“. Tavoletta Lyrics

Testo Tavoletta Brain

Mi sveglio con la gola secca l’alcol disseta poi beve le soluzioni che ho dentro
La mia sveglia ha fretta tutto il resto è fermo
Tutto cade in basso e scorre verso il centro
Per alimentare la fame infinita di questo universo
La vita ci fa paura e non la si vive
C’è chi la studia non la conosce ma la descrive
C’è chi la vive del tutto per sè tipo che tipo che
Prima ci sono io poi ancora io poi dopo io
Poi un altro io poi il Super-io poi soltanto dopo forse arrivi te
Appuntamento alle Torri vez sì proprio sotto le Torri vez
Cinque secondi e ci sono vez ho avuto un impedimento vez
Nulla di nuovo nel caleidoscopio guardo il futuro con un telescopio

Un metro dopo un passo avanti io regalo le scarpe col doppio fiocco
Scommetto che hai tanto da dire perchè parli poco
Han fatto tutti la stessa fine chi ha fatto quel gioco
I lacci si rilasseranno quando il mondo sarà un’altra foto
Ma tocca sopportare quel che c’è da sopportare e a volte sembra troppo
Ci vogliamo bene solo per non farci troppo male
Sbagliare è umano quanto lo è divino perdonare
Donami del vino per volare scusa per donare scusa uomo no non mi pagare
Non mi dare i soldi non farmi rappare digli che sto male
Fai su una porra prendo una pausa no non ho voglia di pensare
O forse ho voglia di farlo e filosofare con tono baritonale
Per darmi un tono e non stonare
Dai amico tieniti i soldi no non mi pagare ma vai tu sul palco e non farmi rappare digli che sto male!

(“Tavoletta!”…..tavoletta….)

Testo Tavoletta Brain