Leggi il Testo Picca Picche e Glen Axos. “Picca Picche e Glen” è una canzone di Axos estratta dall’album “Mitridate“. Picca Picche e Glen Lyrics

Testo Picca Picche e Glen Axos

Apro tutto, vedi widescreen
Tutto negro tranne my skin
Tu urli a letto bro, fai scream
Porto il freddo, flow ice cream
Frozen tipo daiquiri, fumi ma non hai chili
Tutti fra’ con Jack, fanno tipo All Blacks, parlano lo swahili
Dopo che tu rappi la mia faccia resta un tot schifata
Smeezy capo, flow Sinatra, prima che tu fossi nata
Osi ma non si fa, giri in mezzo a pochi fra’
Spacco gambe più che nel racket dell’elemosina
Carico il cannone, bitch
Porto verità, sono il rap Erin Brockovich
Spacco posti, cazzi vostri, hai i flow più mosci te
Spruzzo troie sulle facce tipo una proboscide
Al micro Smeezy e non esiste che mi sdrai (mai)
Improvvisi ma sei triste, fai tristyle
Spingo rap, entro e killo fags
Egotrippo perché spingo Jack
Mentre tu fai gags, sembri Lillo e Greg

Picca picche e glen
Grazie a Dio non sono te
Giù con M e Jack, quale gang
Picca picche e glen
Picca picche e glen, qui non è mai solo rap
Quale club, chiusi dentro al back
Picca picche e glen, picca picche e glen
Picca picche e glen, picca picche e glen
Picca picche e glen, picca picche e glen
Grazie a Dio non sono te
Giù con M e Jack, quale gang
Picca picche e glen

Quando passo mangio i confetti
Strappo i biglietti e scopo la sposa (mandala!)
Rimando questi bulletti
Negli armadietti della tua scuola (vai a casa!)
Con te faceva la suora, a me fra’ lecca la suola
Parli di questo e di quello da quasi un’ora, vendi qualcosa?
Eh no perché sembrava proprio, asciuga un po’ il tuo socio
Che un tipo raffinato zio, da me si dice froc-
Sul beat sono grandissimo, come il sugo di Jack
Tu da qui sei piccolissimo e non ho il culo su un jet
Sono MRBomba, faccio il timer sopra la tomba
Beccami a fine serata, ho i concetti di Alberto Tomba
Lirica che sputa nella tromba delle scale
Per chi non ha casa libera e la tromba sulle scale
Stile che vi fa male come gli sbagli o i tagli col sale
Voglio ventagli fatti coi soldi, senza rimorsi e senza le pare
Scrivo strofe alle cinque perché vanno via come il pane
E tu stai dietro le quinte, meglio una prima ma naturale

Picca picche e glen
Grazie a Dio non sono te
Giù con M e Jack, quale gang
Picca picche e glen
Picca picche e glen, qui non è mai solo rap
Quale club, chiusi dentro al back
Picca picche e glen, picca picche e glen
Picca picche e glen, picca picche e glen
Picca picche e glen, picca picche e glen
Grazie a Dio non sono te
Giù con M e Jack, quale gang
Picca picche e glen

Vengo in faccia al mio terapista e ride
Vino nel vetro a prisma mite
Scopa putti poi fuma pucci, cucchiaio e ruggine, cristallite
Mette sei righe sul piatto che sta più fatto di Miss Caraïbes
Voi parlate, mi mis-capite
Questa è pace ma mista a lite
Frate’ non faccio ‘sta merda
Per fumare l’erba e indossare collane, no
Tanto più danno più vogliono e tutto quell’oro sa più di collare
Vuoi decollare? Io vado avanti coi “Sì ma oh”
Mischio il Chianti con IMAO
Guarda mo quanta stima ho, yo
Picca picche e glen, bevo e mi impicco alla Peter Ham
Stecco weed, this is a led red, ghetto dream tipo Fat Pat
E stecco beat, flow Billy Kid, tu brilli solo se scoppi
Io whiskey solo se doppi, frate’ tu strilli pure se droppi
Porto la tua donna al motel, maltratto l’oca tipo Moncler
La voce roca, l’occhio si sfoca, l’otto si infuoca tipo Roxanne
Prima bambini da capi fionda, belli e bastardi come René
Ora più storto di Catiponda, devi sedarmi come a Grenier
Mica è biz, porto a monte i progetti di Ramabiz
Sotto i tetti siamo io e le mie ombre alla Richard Cliff
Ah, ripigliati! Dalla Luna scendo e faccio il botto
Poi ti spacco il lunotto come gli zingari

Testo Picca Picche e Glen Axos