Leggi il Testo La Pluie Axos. “La Pluie” è una canzone di Axos estratta dall’album “Mitridate“. La Pluie Lyrics

Testo La Pluie Axos

“Chiedo scusa, quindi tu eri loro re
E hai sistemato tutto quanto?”
“Sì”
“Beh, e cosa hai fatto per la… solitudine?”
“In altre parole, terrai lontana la tristezza?”

Ho scritto almeno venti dischi per sedarmi
Porto l’esercito dei tristi, Sad Army
Attento sempre se parli, a chi parli
A chi skippi, a chi scappi
Ai Cristicchi, ai cristalli
A chi… le tracce fiacche tipo riposarmi
Ricco d’ansia, rimo spasmi
Rigo dritto e no risparmi, vivono per riscoparmi
Le facce bianche, tutti tipo marmi
Non pippo non perché fa male ma per non chinarmi
Ho un coltello nel cervello ma dalla parte del manico
Da quando anche il più bello dei giorni si chiude in panico
Da quando anche il più bello dei giorni si chiude in panico
Da quando mi ripeto per farmi ascoltare un attimo
Dormo di notte e mento
Vorrei morire durante un dirottamento
E balzarti l’appuntamento
Lei che stava già venendo ed avevo la punta dentro
Lei col bacio maledetto, il demonio l’ha punta dentro
Adesso dammi un’altra vita, un’altra gioventù
Un’altra riga per guardarla e non tirarla su
Ho solo il cuore e la matita come passepartout
Voglio una fica così ricca che c’ha il mestruo blu

Nananananana nananananana nananananana (pioggia)
Nananananana nananananana nananananana
Axos chiama la pioggia

It never occurred to me the beautiful words
Would be the way that I’d express myself
What I’m trying to say in such a fancy way is
Girl, can I help myself?

Io sono tormentato
Dal tuo concerto tormentone torno addormentato
Cerchi il concetto allora accetto che tu sia sbagliato
Perché qui dentro è chi ha inseguito i sogni che ha sballato
Fosse dei pazzi il mondo, fosse ipotizzato
Fosse meno in forse tutto
Io sarei più attento e meno ipnotizzato
E se volevi uno strumento io mi tiro fuori
Ricorda è quel che tiri dentro che ti manda fuori
La droga e i cantautori, diverso
Dal nervoso ho i diverticoli
Se inverto i poli invento avvelenandomi i ventricoli
Voi vi vedete vivi, io vi vedo ridicoli
Siete Mini-Me, mini rapper, miniciccioli
Mai soli, giriamo incappucciati
Visi in ombra nei sobborghi dell’amore come massoni
Solo di pioggia siamo avvolti noi, senza volti poi
Ci piacciamo solo morti come gli avvoltoi

Nananananana nananananana nananananana
Nananananana nananananana nananananana
Axos chiama la pioggia

It never occurred to me the beautiful words
Would be the way that I’d express myself
What I’m trying to say in such a fancy way is
Girl, can I help myself?
It never occurred to me the beautiful words
Would be the way that I’d express myself
What I’m trying to say in such a fancy way is
Girl, can I help myself?
It never occurred to me the beautiful words
Would be the way that I’d express myself
What I’m trying to say in such a fancy way is
Girl, can I help myself?
To your love

Testo La Pluie Axos