Leggi il Testo Amanti di Axos. “Amanti di” è una canzone di Axos estratta dall’album “Carne Viva EP“. Amanti di Lyrics

Testo Amanti di Axos

Chissà se parli di me e come parli di me
Chissà se, chissà se
Chissà se imparerò che non puoi imparare da me
Chissà se, chissà se
Chissà se parli di noi chissà se è quello che vuoi
Chissà se, chissà se
Chissà se capirò che non basta bere perché
Chissà se, chissà se

Chissà se basta capitarsi
Decapitarsi come mantidi
Con fili di tristezza agli occhi come aracnidi
Mangiarsi, partendo dai polsi nutrirsi i battiti
Saldarsi, partendo dai morsi scavando gli animi
Il tramonto è nero, un buco in cielo corolla di nubi
Con la corona nudi
Colla sull’ombra che sudi
Proprio l’ombra mi rubi, se spegni le luci
Se vesti di vittimismi ma mi fissi con gli occhi dei lupi
Riprendimi, riprendici
Quando morivamo costanti e lenti come appesi ai pendoli
Il nostro primo ballo sui tasti dei clavicembali
Il nostro ultimo bacio sui palchi degli egocentrici
Parole stese sopra la stagnola, fumale
Che tanto il cielo di Borgogna inebria le sue nuvole
Il sughero dei tappi ricopre le mie movenze
Versando le mie incoerenze sui moti delle mie ugole

Chissà se parli di me e come parli di me
Chissà se, chissà se
Chissà se imparerò che non puoi imparare da me
Chissà se, chissà se
Chissà se parli di noi chissà se è quello che vuoi
Chissà se, chissà se
Chissà se capirò che non basta bere perché
Chissà se, chissà se

Siamo spiriti sordi nei sotto borghi
Ci stringiamo, ma con gli arti corti al suono d’arpicordi
Metacarpi e palmi a cui mi hai tolto il tatto
Porti via con te pure il più nero manto dei migliori accordi
Il suono Joy Division nelle cuffie riempie il fumo
Che soffio intorno al viso e nel mio stomaco a digiuno
Ho grinta anche per questo
Per liberarmi il sonno dalla foto del tuo corpo
Come non lo sa nessuno
La vita ci ha accoppiati e siamo scoppiati
Bipolari tanto da sentirci sdoppiati come sommati
Così distanti dai futuri sognati
Segnati come morsi di moluro o soldati
Lo so mami, siamo somari bucati
Come ci avessero sondati e son bravi
A giudicarci, vado giù di calci
Mazzate alla Joe Di Maggio
E catrame sui giorni marci

Chissà se parli di me e come parli di me
Chissà se, chissà se
Chissà se imparerò che non puoi imparare da me
Chissà se, chissà se
Chissà se parli di noi chissà se è quello che vuoi
Chissà se, chissà se
Chissà se capirò che non basta bere perché
Chissà se, chissà se

Testo Amanti di Axos