Leggi il Testo Animale Pedar Poy. “Animale” è una canzone di Pedar Poy feat. Paolo Jannacci prodotta da Il Tre estratta dall’album “Mors Tua Vita Yea”. Animale Lyrics

Testo Animale Pedar Poy

Quanto sei brava a riempirmi la testa
Con storie che non stanno in cielo né in terra
Sto a casa solo con te
Quando fuori c’è gente che è pronta alla guerra
Volevo spaccare il mondo, poi dargli fuoco
Poi ricomporlo, e dartelo in dono
Però mi soffochi e proprio non riesco tuttora a invocare il perdono
Mesi che mi fai la corte
Dicendo che è forte l’amore che provi per me
Io vedo solo una stalker
Che si fa le foto con gli occhiali brutti e le gonne in plissé
Le amiche tue, non un granché, perse fra la moltitudine
Tu tra martello e incudine
Accolli tutto a me, che non sono un esempio di rettitudine
Ma c’ho attitudine, che so attutire tipo un sacco da boxe
Ora te ne fotti tu di me, di notte chiudi le tue tende troppo Stilnox
Prima di addormentarti, vuoi rilanciarti
Tipo Four Five Seconds, Paul McCartney
Ma non puoi tarparmi le ali, so che ancora m’ami
Non mi devi stare addosso, mami
Salutami quei videomaker
Dei tuoi video naked in rete ma a volto coperto
Quello che scopi le ha prese di fronte ai miei occhi
E ora sono contento
Certo, è brutto quando
Non puoi essere mai più te stesso per colpa di un altro
Torni a casa strisciando, so quello che stai pensando, sai che io

Sono un animale, sono un animale, sono un animale in gabbia
So che faccio male, so che faccio male
Ma ora ho solamente rabbia
‘Ste ferite non le puoi rimarginare se ci butti su la sabbia
Vado a morire in un bar, con i fratelli del clan
Sono un animale, sono un animale, sono un animale in cattività
So che ti fa male, so che ti fa male ma non preoccuparti, passerà
Questa vita ti dà un arsenale e se non sai sparare cadi a terra ma
Alzati che la pistola era a salve, alzati in piedi, dai

Come quel giorno in cui stavamo a letto e dicevo
No, appunto, non dicevo niente
In macchina stando in silenzio
Ascoltando la roba da poser che adori da sempre
Vivi solo di apparenze, stavi con me solo per conoscenze
Stavi sul cazzo a ogni amico e perciò pure a me
Dai, non te la prendere
Esci coi tuoi amici gay, pure con gli etero
Odiami in modo perpetuo
Ma smetti di fare quei post
In cui prendi di mira la vita che ho scelto mo perché è patetico
Dammi pure del coniglio ma dimmi chi rosica? Ti do un consiglio
Trovati un altro con cui farti i set fotografici
Sulle ringhiere al Naviglio
Delusioni mille cuori infranti
Poi ti accorgi che il tuo cuore è Stalingrado
Di progetti aperti ce ne ho un po’, lo so
Ma è come non aver salvato
Quando c’è un blackout
Poi riparti solo se ripari il disco, che cazzata
Sono io il meme del tipo che brama una tipa
E l’attuale lo guarda schifata
Pure mia madre vorrebbe capirmi, che cazzo, what do you say?
Lei che fa capo a queste recluse
Che siano troie, perbene, ma sempre mie muse
Che ho catapultato nel blues
Ed ho poi risputato incazzate e deluse, ma tu sei
La delusione più forte, ti ammazzerei di botte, perché io

Sono un animale, sono un animale, sono un animale in gabbia
So che faccio male, so che faccio male
Ma ora ho solamente rabbia
‘Ste ferite non le puoi rimarginare se ci butti su la sabbia
Vado a morire in un bar, con i fratelli del clan
Sono un animale, sono un animale, sono un animale in cattività
So che ti fa male, so che ti fa male ma non preoccuparti, passerà
Questa vita ti dà un arsenale e se non sai sparare cadi a terra ma
Alzati che la pistola era a salve, alzati in piedi, dai
Testo Animale Pedar Poy