Leggi il Testo La Pelle Tommy Kuti. “La Pelle” è una canzone di Tommy Kuti estratta dall’album “Italiano Vero“. La Pelle Lyrics

Testo La Pelle Tommy Kuti

La storia della mia gente
È sulla mia pelle

La casa piena e invece il frigo è vuotoLa PelleAndare a scuola e sentirsi fuori luogoLa PelleI cugini in ogni angolo del globoLa PelleOgni anno un trasloco, crescere con pocoLa PelleCondividi quel poco che haiLa PelleIl profumo di jollof riceLa PelleArrivo con l’african timeLa PelleGli amici l’han capito, è una vita ormaiLa PelleE la mia nonna che parla solo yoruba:La Pelle“Non fare l’italiano che sei nato ad Abeokuta”La PelleRispetta chi più grande, non uscir la notteLa PelleNon rispondi ai tuoi perché sai che son botteLa PelleTornare giù per rimanere all’infinitoLa PelleSentirmi come se non fossi mai partitoLa PelleÈ fratello ogni amico, lei sta in quello che scrivoLa PelleAfrica cucita addosso come un vestito

La storia della mia gente
Lo so bene non la scorderò mai
È sulla mia pelle
Per sempre ormai, per sempre ormai (x2)

Colazioni la domenica con uova e Yam La PelleAndare in chiesa obbligati da mamma e papà La PelleIl pastore con la predica, quella vita frenetica La Pellefeste in cui veniva ogni africano della mia cittàLa PelleIl vino che sgorga, il cibo è una bomba
Balli Awilo Logomba, finché il vicino é alla porta

Prendi un brutto voto ed è guerra in famigliaLa PelleI tuoi che minacciano: “We’ill send you to Nigeria”
Gli anziani li chiami sempre ‘zio’ o ‘zia’
Saluto gente che non sa chi io sia
Mamma guarda ancora Nollywood La PelleE papà per cena vuole sempre il suo fufuLa PelleLe telefonate coi parenti che son giùLa PelleAnche in mezzo ai guai dici sempre: “Life is good”

La storia della mia gente
Lo so bene non la scorderò mai
È sulla mia pelle
Per sempre ormai, per sempre ormai (x2)

Lo so bene non la scorderò mai
Per sempre ormai, per sempre ormai (x2)

La storia della mia gente

è dove il cuore sta

Testo La Pelle Tommy Kuti