Secondo un’analisi condotta da Spotify sulla propria piattaforma di streaming, nella top 10 dei brani più ascoltati non ci sono canzoni realizzate da donne. Per incentivare la presenza femminile, l’azienda londinese/svedese e Smirnoff, il celebre brand di vodka di proprietà del gruppo inglese Diageo, nella Giornata internazionale della donna inaugurano un nuovo tool denominato Smirnoff Equalizer per promuovere l’uguaglianza di genere. La nuova funzione analizza le abitudini di ascolto degli utenti negli ultimi sei mesi al fine di proporre loro una playlist nella quale entrambi i sessi sono presenti equamente. Inoltre, il nuovo strumento presenta uno slider personalizzato che stimola l’utente a inserire nella lista dei brani generata automaticamente le canzoni delle sue cantanti preferite.

Il prodotto nato da questa partnership è stato lanciato durante “Phenomenal You”, l’evento organizzato il 1 marzo 2018 per celebrare l’accordo. Per l’occasione, il Brand Manager di Smirnoff, Neil Shah ha dichiarato:

«Abbiamo sviluppato “Smirnoff Equalizer” in collaborazione con Spotify perché crediamo che quando scopriremo donne talentuose e la loro musica fenomenale, avremo tutti un’esperienza di ascolto migliore. “Smirnoff Equalizer non solo guida la consapevolezza, ma consente agli utenti di Spotify anche di agire direttamente aumentando il numero dei brani di artisti donne nelle loro playlist»

Di seguito trovate il video di presentazione di “Smirnoff Equalizer”, buona visione.

Condividi
Donato Cerone
Freelance thinker. Adoro l'economia, ma la tradisco con la comunicazione ed il marketing. Amo il rap e l'hip hop culture, ma ho il vizio del rock. Cogito ergo scrivo su Hano a.k.a. Tutto quello che scrivo è riconducibile solo e soltanto al mio pensiero anche quando differisce da quello degli altri Hanengers.