Mercoledì 7 marzo 2018 – Il Mowgli del rap italiano, Tedua, ieri sera, alle ore 19.44, ha occupato il primo canale della tv pubblica per presentare il suo Manifesto.

“IL MONDO È IN MANO AI DEBOLI CHE SI SONO FATTI CORAGGIO”

MOWGLI Il disco della Giungla“, il nuovo progetto discografico di Tedua (Sony Music).

L’uscita del disco è stata anticipata da due singoli: “La Legge del Più Forte“, certificato disco di platino, che conta oltre 9 milioni di stream su Spotify e oltre 6 milioni di views su Vevo/Youtube, e “Burnout“, pubblicato lo scorso 2 febbraio, che ha già totalizzato oltre 3 milioni e mezzo di stream e il cui video ha già raggiunto quasi 2 milioni di views.

Testo Manifesto Tedua

– Siamo sicuri? –

È un piacere avervi all’ascolto, signori!

Gli usi e i consumi dell’attuale società hanno comportato il disboscamento della giungla, senza alcuna pietà per fauna e flora.

Chi può emigra, con o senza il proprio branco, alla ricerca di aspettative migliori, sperando in El Dorado e magari, chissà, di ritrovare … attraverso queste correnti di mare.

Non oso immaginare la delusione nell’approcciarsi al panorama urbano riscontrandone una confusa organizzazione di malvagi corrotti, rapaci e gorilla. Il cucciolo d’uomo che è in voi è stato inghiottito in un pot-pourri d’informazione superflua: più cresce, più si fa saggio d’esperienza, ma è quest’ultima a riportarlo al suo vero istinto, quello animale.

Ora starà a voi capire se il vostro istinto sia odio o amore. Vi ricordo che l’amore non è per i deboli, ma è quest’ultimo la vera forza motrice del pianeta in un’intrinseca rete telepatica tra individui. Vi ricordo che il mondo è in mano ai deboli che si sono fatti coraggio.

MOGWLI. Il disco è fuori.