Leggi il Testo Onda Le Vibrazioni. “Onda” è una canzone estratta dal nuovo album de Le Vibrazioni: “V“. Onda Lyrics

Testo Onda Le Vibrazioni

Le banconote arrotolate sotto al banco
Che in qualche modo riesce sempre ad ottenere
Le usi per soffiare dentro il tuo bicchiere

Che è sempre pieno mentre a me tu dai il veleno

Onda su onda
Onda
Onda su onda
Che onda

Le tue parole che son sempre state inutili
Eri seduto con la faccia saccente stuprando i miei sogni
Ma ormai le cose son cambiate sai
Preferisco morire
Perciò adesso voglio dirtelo in faccia coi vostri bei nomi

Ti pare giusto che come la giri giri
Ti gira sempre a tuo favore senza macchia
Se la richiesta in fondo è solo ciò che conta
Mi porta certo a non avere più speranza

Onda su onda
Onda
Onda su onda
Che onda

Le tue parole che son sempre state inutili
Eri seduto con la faccia saccente stuprando i miei sogni
Ma ormai le cose son cambiate sai
Preferisco morire
Perciò adesso voglio dirvelo in faccia coi vostri bei nomi

Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi

Le tue parole che son sempre state inutili
Eri seduto con la faccia saccente stuprando i miei sogni
Ma ormai le cose son cambiate sai
Preferisco morire
Perciò adesso voglio dirvelo in faccia coi vostri bei nomi

Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi, nomi
Nomi

Testo Onda Le Vibrazioni