A tre anni di distanza da “Zero Kills“, è uscito l’8 dicembre “Pezzi” il terzo album ufficiale di The Night Skinny: 16 brani, o meglio pezzi, nei quali hanno collaborato altrettanti esponenti della scena rap italiana e non: Rkomi, Guè Pequeno, Izi, Luchè, Samuel Heron, Ernia, Vale Lambo, Lazza, Mecna, Noyz Narcos, Tedua, Coco, Dj Ty1, Johnny Marsiglia, 67 e Paige Cackey.

Un bel cockyail quello di TNS, che per l’occasione ha deciso di autoprodurre il disco e di utilizzare per le basi solo campioni presi da YouTube, per sottolineare l’aspetto futuristico del progetto.

Il disco era stato anticipato dai singoli “Fuck Tomorrow” e “Dope Games“, i cui video sono stati entrambi prodotti dal brand si streetwear Iuter. Il produttore molisano aveva iniziato a lavorare al disco già nel settembre 2016 dandogli il titolo “10 Pezzi“, in quanto le tracce originariamente erano solo 10, trasformandolo poi in “Pezzi” quando ha aggiunto al lavoro altri sei brani.

Pezzi” è sicuramente un disco maturo e il titolo gioca anche sul significato di pezzi, non solo tracce, ma anche termine riferito alle buste di droga, del resto The Night Skinny ha sempre messo al centro della sua discografia la vita di strada nuda e cruda, senza filtri e senza mai indorare la pillola. Il disco è sicuramente ben curato e riuscito in ogni suo minimo dettaglio, dalla grafica della copertina a cura degli artisti Giorgio Di Salvo e Mecna, alle produzioni, alla ricerca di suoni nuovi, fino alla scelta degli MC’s. Una bella scommessa quella di TNS di mettere ancora una volta alla prova i rapper facendoli rappare su basi a loro decisamente non usuali e riuscire a mettere insieme Guè Pequeno e Rkomi nel pezzo che dà il titolo all’intero lavoro, il cui video, prodotto da Iuter, è uscito oggi su YouTube.

Ottima anche la scelta di inserire, insieme ai big e ai giovani talenti del rap nostrano, anche artisti come Paje Cackey e 67 ai quali sono affidati gli ultimi due atti conclusivi del disco. Amici, collaboratori, conoscenti e artisti in cui crede: sono questi gli attori/spacciatori del lavoro di TNS, ai quali il produttore ha dato il compito e il ruolo di portare i pezzi.

Cocaine overdose, who was brought in cromosome. His temperture was 108 and we never could get his temperature down. The consuption ofv the drug couses the user to go into a deep state of trance and have very vivid hallucinations” sono le parole che danno il via al disco e che aprono le porte e ci catapultano in un mondo crudo fatto di paranoie, vita di strada, droga, pezzi. Come quelle compilation che masterizzavamo negli anni ’90, “Pezzi” è un mash up di cose belle, ma non è una compilation o una playlist di Spotify: i 16 rapper intervenuti sono solo gli spacciatori che portano i pezzi, sono solo gli attori del film, perchè il vero protagonista e regista resta The Night Skinny.

The Night Skinny