Leggi il Testo Bellissimo Ghemon. “Bellissimo” è una canzone estratta dal nuovo album di Ghemon: “Mezzanotte“. Acquista il CD o Vinile.

Testo Bellissimo Ghemon

Beh, è andato tutto storto e sono vivo
Quest’anno scorso in fondo è stato solo positivo
Anche se a volte nello specchio non mi riconosco
La vita è il morso di un molosso come un cane corso
Ed al mio amico che mi consiglia l’aggregazione
Ho detto “Mi frega zero della tua spiegazione”
Quando si annega è vero che dall’imbarcazione
C’è chi si aggrappa a un remo e spiega le sue vele altrove

Ho accettato che è bellissimo (eh sì)
Rilassarsi nel pericolo (è così)
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo (eh sì)
Arredato dopo un incubo (è così)
Denti neri e sguardo livido
La vita chiede azzardi migliori

E poi mia madre che mi chiama è sempre in apprensione
Mio padre dice sono il suo senso di protezione
L’indipendenza è una cosa, l’autonomia è ben altro
Per la seconda ho sempre avuto una predilezione
Anche se ho perso quasi tutto faccio come posso
Ho pianto forse, ma non sono mai pianto addosso
La vetta che voglio raggiungere ormai sfiora il cielo
È nel mistero il mio emisfero ma sto sul sentiero

Ho accettato che è bellissimo (eh sì)
Rilassarsi nel pericolo (è così)
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo (eh sì)
Arredato dopo un incubo (è così)
Denti neri e sguardo livido
La vita chiede azzardi migliori

Se la posta in palio si alza per me
L’aria stamattina è strana

Ho accettato che è bellissimo
Rilassarsi dentro
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo
Arredato dopo un incubo
Denti neri e sguardo livido
La vita chiede azzardi migliori

Ho accettato che è bellissimo
Rilassarsi dentro
Dentro agli attacchi di panico
La vita chiede rischi maggiori
Oggi casa mia è un cunicolo
Arredato dopo un incubo
Denti neri e sguardo livido
La vita chiede azzardi migliori

Testo Bellissimo Ghemon