Leggi il Testo La danza delle notti Il Cile, estratta dal nuovo album omonimo de Il CileLa danza delle notti“.

Testo La danza delle notti Il Cile

Mi è partita la testa per un viaggio aziendale
Fare un disco di pietra quasi filosofale
Ritornare antico come quei vestiti
Che provavi addosso nei negozi di usato
Sono calmo e pulito come un mare di dubbi
Penso solo al futuro, ai traguardi, ai soldi
In che tasca hai messo la mia dignità?
Con quale trucco si rovinerà?
Eravamo perfetti, più di questo mondo
Arrogante, ruffiano, vorace e distorto
Eri la primavera in due occhi gelati
Due cristalli di amore su di te posati
Ho parlato al vento e non ho avuto risposta
Ho chiamato la luna che ha sorriso e basta
Ogni sogno è un delirio tra coperte disfatte
Ricercando parole ritirate e sommesse
Eravamo perfetti più di questo mondo
Arrogante, ruffiano, vorace e distorto
Eri la primavera in due occhi gelati
Due cristalli di amore su di te posati

[Ritornello]
Ma io ti aspetto qui, dove tutto è iniziato
A combattere una guerra senza le armi di un soldato
E non si vince il tempo, ma si deve accettare
Che la danza delle notti lascia un vuoto da colmare
Ed aspetto te

[Strofa 2]
Penso ancora alla vita come ad una tela bianca
I colori che getto sono la mia rivolta
Sento brividi densi come certe carezze
Che ti lasciano i segni quasi come percosse
Ogni strada ha un inizio e poi una fine
Camminiamo distanti per tracciare un confine
Per trovarci di nuovo, per farci più male
Senza resistenze, senza protestare
Eravamo perfetti più di questo mondo
Arrogante, ruffiano, vorace e distorto
Eri la primavera in due occhi gelati
Due cristalli di amore su di te posati

[Ritornello]
Ma io ti aspetto qui, dove tutto è iniziato
A combattere una guerra senza le armi di un soldato
E non si vince il tempo, ma si deve accettare
Che la danza delle notti lascia un vuoto da colmare

[Bridge]
Ricercando le onde di vita che tu
Emanavi asciugando una lacrima in più
Ed aspetto te
Ed aspetto te
Ricercando le onde di vita che tu
Emanavi asciugando una lacrima in più
Ed aspetto te
Ed aspetto te

[Ritornello]
Ma io ti aspetto qui, dove tutto è iniziato
A combattere una guerra senza le armi di un soldato
E non si vince il tempo, ma si deve accettare
Che la danza delle notti lascia un vuoto da colmare

[Outro]
Ma io ti aspetto qui
Dove tutto è iniziato
Ma io ti aspetto qui
Dove tutto è iniziato

Testo La danza delle notti Il Cile