Mostro
Mostro
Loading...

Leggi il Testo Pioggia Di Vetro Mostro. “Pioggia Di Vetro” è estratto dal nuovo album di Mostro “Ogni maledetto giorno”.

Testo Pioggia Di Vetro Mostro

Stanotte c’è la luna piena
Guardo l’ora: sono ancora le due e mezza
Sdraiati su un binario morto
Restiamo lontani da un mondo che ci disprezza
Quando il freddo più che fuori ce l’hai dentro
Sai quanto può essere potente una carezza
È come un cuore che riparte
Un pugile che si solleva, una catena che si spezza
Piangi gocce di veleno, io ti bacio così poi le bevo
In quelle sere al gelo, noi ci stringevamo
Sognavamo sempre meno, ci scaldava solo l’odio
In qualche modo ce ne andremo via da qui
Dove piove sempre e non è mai sereno
Qui dove se smette sorge un arcobaleno nero
Non ci sono stelle, non si vede niente, il cielo è nero
Guardo il mare e vedo nero, le montagne ed è tutto nero
Le mie mani tremano, stringo le tue
Come se fossero fiori dove ogni dito è un petalo
Sono così belle e delicate, io le sfioro e poi si sgretolano
L’amore io lo vomito nei dischi
Qui va tutto a fuoco lancio molotov o whisky
Ogni giorno, ogni secondo io ho bisogno che mi fissi
Perché mi rifletto meglio solo dentro agli occhi tristi, ah
Allora andiamocene adesso
Prendi ciò che ti serve e bruceremo tutto il resto
Andremo dove il sole non è solo un’illusione
Dove l’acqua è lo specchio di un cielo immenso
Su queste rotaie come fosse il nostro letto
Mi accarezza il viso, sento un colpo dentro al petto
Ti porterò via io te lo prometto
Lei mi abbraccia mentre fissa il vuoto
E aspetto che il veleno faccia effetto, ah

Seguimi nel buio lungo questa strada
Cammina con me prima che il cielo cada
Senza mai fermarsi, mai guardarsi indietro
Noi camminiamo sotto una pioggia di vetro
Tu seguimi nel buio lungo questa strada
Cammina con me qualsiasi cosa accada
Senza mai fermarsi, mai guardarsi indietro
Noi camminiamo sotto una pioggia di vetro

Sercho
Le occhiaie sempre come se le ho tatuate (uh)
Prendimi per mano mentre il cielo cade (giù)
Io e lei dove non ha mai smesso di piovere
Noi saremo il sole quando calerà l’oscurità
Saremo il vento quando rimarrà la polvere
Mamma mia, mamma mia
L’ho cercata ma non c’era un’altra via
Questa è la mia vita, storia, sfida
Strada, condanna, insomma è la mia
Vorrei vedere ogni mio amico col sorriso sempre
Farti capire come vivo senza dire niente
Sono in gioco perché sono una leggenda
Quindi se non vi elimino il gioco non è divertente
Io che bevo più caffè che acqua
Perché sto andando di corsa
Se mi vedi per la strada scappa
Che ho messo un esplosivo nella mia borsa (boom!)
E penso solo a scriverli per registrarli
Ribalterò il destino in pochi istanti
Trasformerò quei vetri in dei cristalli (se se se)
Vendicherò ogni torto e sarò delicato
Come una tigre appena uscita dalla gabbia
Come un fucile carico, come un fottuto carro armato
Amico mio tu non fermarti, tu non voltarti indietro (mai)
Siamo sempre e solo noi, contro il mondo intero (vai)

Seguimi nel buio lungo questa strada
Cammina con me prima che il cielo cada
Senza mai fermarsi, mai guardarsi indietro
Noi camminiamo sotto una pioggia di vetro
Tu seguimi nel buio lungo questa strada
Cammina con me qualsiasi cosa accada
Senza mai fermarsi, mai guardarsi indietro
Noi camminiamo sotto una pioggia di vetro

Testo Pioggia Di Vetro Mostro

Lascia un commento

Loading...