Mostro
Mostro
Loading...

Leggi il Testo Freddi Mostro. “Freddi” è estratto dal nuovo album di Mostro “Ogni maledetto giorno”.

Testo Freddi Mostro

Mi viene da vomitare, ah
Mi alzi un po’ il beat in cuffia?

Dall’inferno di questa città
Questa vita ci ha già quasi uccisi
Ma ne usciamo se stiamo vicini
Dio ti ringrazio per quei pochi amici
Sotto la Luna gli sguardi cattivi
No, il buio non ci fa paura
È nell’ora più scura che noi siamo vivi
Immagini a scatti di violenza pura
Scene di tortura, cresciuti così da bambini
No, non lo sai di quanto è stata dura
Per noi non c’è cura, se non l’harakiri
Guardo una stella mentre si frantuma
Dai tieni, fuma, fatti ‘sti ultimi due tiri (wow)
Troia, senti il flow, il tuo rapper preferito me lo suca
Scopo la sua nuca finché non si buca
Schizzo a razzo, non è un cazzo ma un bazooka
Così freddo che muori assiderata se mi abbracci stretto
Nel mio cuore dove muore ogni mio affetto
Stalattiti, stalagmiti perforano il mio petto

Ragazzi fottuti, schiamazzi notturni dentro quel parcheggio
Loro non si aspettano più nulla dalla vita tranne il peggio
Nuove giacche, ancora più pesanti per nascondere ogni sfregio
Stavamo bene, cosa ci è successo?

Siamo diventati così freddi
Siamo diventati così freddi
Fuori al gelo con i cuori spenti
Siamo diventati freddi
Figli di puttana troppo freddi
Io non so da noi cosa ti aspetti
Siamo diventati freddi

Freddo come Mr. Freeze, pattini da ghiaccio pure questa lama
Freddo come il Freddo, come in Russia, come il frigo
Sono Fredo, sì, come Santana
Certi incastri non li fai nemmeno
Se ti fai ibernare in una cella frigorifera
Usciresti tra cent’anni con la stessa musica
Di merda che non va in classifica
Te l’ho detto, te l’ho detto
Baida sono Ice Man, te l’ho detto
Alien nel campetto
Tu mi sembri Ariel, il sirenetto
Lei mi dice “ho freddo”, poi si spoglia a letto
Guarda in questo letto quanto caldo fa
Ho il cuore che è di ghiaccio, mi sale sopra il cazzo
A sentire quanto è calda me lo scioglierà
Ghiaccio come il mio calippo nella bocca
Dimmi che lo vuoi provare
Stendo l’olio di eucalipto su ‘sta cagna
La trasformo in una pista sì per pattinare
No no, tu non mi sfidare, no no no no no no
No, freddo come tutte ‘ste strade, Jamil Baida (Baida)

Ragazzi fottuti, schiamazzi notturni dentro quel parcheggio
Loro non si aspettano più nulla dalla vita tranne il peggio
Nuove giacche, ancora più pesanti per nascondere ogni sfregio
Stavamo bene cosa ci è successo?

Siamo diventati così freddi
Siamo diventati così freddi
Fuori al gelo con i cuori spenti
Siamo diventati freddi
Figli di puttana troppo freddi
Io non so da noi cosa ti aspetti
Siamo diventati freddi
Siamo diventati così freddi
Fuori al gelo con i cuori spenti
Siamo diventati freddi
Figli di puttana troppo freddi
Io non so da noi cosa ti aspetti
Siamo diventati freddi

Testo Freddi Mostro

Lascia un commento

Loading...