black sunday
Loading...

“Black Sunday”, il secondo disco dei Cypress Hill usciva 24 anni fa!

Era il 20 Luglio del 1993 quando i Cypress Hill – gruppo di South Gate, California – pubblicava per la Ruffhouse Records/Columbia il loro secondo disco “Black Sunday”.

black sunday

Il disco – che ha debuttato al n.1 di Billboard ed è stato certificato triplo disco di platino dalla RIAA (3.4 milioni di copie vendute senza che esistesse lo streaming, ndr) – ha 14 tracce tutte prodotte da Dj Muggs (tranne 1) ed ha consacrato l’ascesa tra i grandi del Rap del gruppo californiano.

Il pezzo forse più famoso di tutto il disco è “Insane In The Brain” dove B-Real e Sen Dog fanno i salti mortali sul beat di DJ Muggs:

Altro singolo estratto dal disco è stato “I Ain’t Goin’ Out Like That”, con il video girato in un cimitero, con il beat che campiona i Black Sabbath.

Ultimo singolo estratto è “When The Ship Goes Down” (per problemi di censura, sul disco sarebbe “shit”):

Nonostante questi fossero i singoli trainanti del progetto, il mio pezzo preferito rimane sempre e comunque “Hits From The Bong”, con il campione di “Son of A Preacher Man” di Dusty Springfield; pezzo che ha successivamente dato anche il nome al “Greatest Hits (From the Bong)” del gruppo.

 

Loading...
Condividi
Luca
Classe '82, seguo tutto ciò che riguarda l'Hip-Hop da quasi 20 anni, ma non preoccupatevi: ho iniziato a capirci davvero qualcosa da pochissimo tempo. Per vivere provo ad occuparmi di architettura e design e faccio il papà. Mentre provo a collezionare dischi vi racconto quello che mi passa per la mente sulle pagine del nuovo hano.it