Jangy Leeon
Jangy Leeon
Loading...

Leggi il Testo E’ meglio di no Jangy Leeon. “E’ meglio di no” è un brano di Jangy Leeon estratto da “L’Era Della Bestia“.

Testo E’ meglio di no Jangy Leeon

Strofa 1 – Jangy Leeon

Il tempo scorre don’t see no changes
negli occhi incensi e colpe innocenti
ora che ho fretta per i giorni spenti
e qua è come la steppa nei sogni di gengis

io che elenco i mali tranne le cure
allontano fari ma le trame pure
tu hai grandi ideali ma il filo va via
lei ha un’idea di vita ma è filosofia

sono solo un cane che c’è fra non vedi
mi perdo in ste strade poi ritorno a piedi
no legge ne stato come i bucanieri
ed un brother cascato dentro a buchi neri

milano è in sbatti e poi rimane in down
da ste parti però i run this town
fuori è il kaos sembra un discount
sogno nassau gimme money now

ci penso se grindo st’amnesia che un brother è già in indonesia
mi guarda e mi guasta l’attesa la vedo nuda su paste d’artesia
non mi fermo corro fra non dormo molto sto ancora una mezza però ormai è già giorno non reso conto mai al rendiconto devo far sta merda fra prima che muoio

per gli sbattimenti ho solventi non cambiamenti importanti viviamo lo stesso contenti ma più con tanti contanti fisso lo skyline fumo blu cheese vuole sestile come kool keith
studio le sue forme come un blu ray it was a good day

Ritornello – Lexotan

Chi viene e chi va in velocità, è meglio di no (è meglio di no)
e come si fa, la felicità in due non si può (in due non si può)
immagini sfocate scattate senza iphone (iphone)
insieme a pagina scordate come corde di nylon (nylon)
insieme a pagina scordate come corde di nylon

Strofa 2 – Mistaman

99 problemi dal primo al 99esimo sono problemi veri e non mi vedi
dimmi in giro che non ha un centesimo la vita che volevi se mi credi
ora non è disponibile, impossibile se chiedi anche se chiedi
rimborsarti il credito, mentre medito su cio che merito
il mondo gira come un disco e levito
da qui in alto lo vedo sul piatto e suona consumato anche se inedito
tutti vogliono sentire dir le stesse cose ma da mille voci diverse
io che voglio dire mille cose nuove ma mi esce questa voce di sempre
spegni la mente o lei ti spegne troppo cerebrale per non stare male quando provo ancora a fare finta di niente
fidati niente mi può calmare
una corda tesa in attesa di suonare se mi tocchi mi senti vibrare se mi blocchi
ti senti tagliare accordi storti sula scala sociale
in stanza a provare finche si alza il sole
il pubblico è l’unico che non ti assolve in mancanza di prove
e l’ultimo stupido abbbraccio alle mode io te do ruvido finche la rabbia non muore
questa rabbia non muore

Testo E’ meglio di no Jangy Leeon

Lascia un commento

Loading...