4:44
Loading...

“4:44” sarà ufficialmente un nuovo progetto album di Jay-Z: ma cosa sarà è ancora un mistero!

Chi ha seguito le Finals NBA, ha notato questo trailer di circa 1 minuto che vede il premio Oscar Mahershala Ali boxare all’interno di una palestra, il tutto girato in bianco e nero, con un beat sincopato a farne da cornice. Inoltre nei credits finali comparivano anche Lupita Nygon’go e Danny Glover, il tutto per la nuova partnership di Tidal con Sprint.

Qualche giorno dopo, una gigantografia con “4:44” è comparsa nelle principali piazze statunitensi, tra cui anche Times Square, ma cosa significhi, non ci è ancora dato saperlo. e sarà il nuovo album di studio!

Che sia un progetto cinematografico che ha il nostro Hov come protagonista? Il suo prossimo album di studio (il tredicesimo)? Non lo sappiamo, ma possiamo dirvi che nei mesi passati Shawn Carter è stato a lavorare in Jamaica con molti membri della famiglia Marley, tra i quali Damian e con artisti come Junior Reid e Sister Nancy, mentre in Gennaio Jay-Z è stato in studio con il produttore Zaytoven per registrare alcune cose

Noi ancora non sappiamo di che si tratta, il progetto il nuovo Album – che ha ufficialmente una release date programmata per il prossimo 30 Giugno – esce nel giorno in cui negli States sono programmati per l’uscita sul mercato sia films che albums, che si tratti di entrambi?

Intanto abbiamo scoperto che il beat nel trailer è l’anticipazione del primo pezzo estratto che si intitolerà “Adnis”.

Ve lo faremo sapere, restate sintonizzati.

Nel frattempo vi ricordiamo che Jay-Z è stato recentemente introdotto nella Songwriters Hall Of Fame.

 

Lascia un commento

Loading...
Condividi
Luca
Classe '82, seguo tutto ciò che riguarda l'Hip-Hop da quasi 20 anni, ma non preoccupatevi: ho iniziato a capirci davvero qualcosa da pochissimo tempo. Per vivere provo ad occuparmi di architettura e design e soprattutto faccio il marito ed il papà. Mentre cerco di collezionare più dischi possibili, vi racconto quello che mi passa per la mente sulle pagine del nuovo hano.it