Siamo stati alla festa di laurea di Ghali. Happy days per lui e per Album
Siamo stati alla festa di laurea di Ghali. Happy days per lui e per Album
Loading...

Ricordate con che parole aveva esordito Ghali nel trailer di Album?

Lo dedico a mia madre, questa è la mia laurea

E via con i ringraziamenti al resto della famiglia, al team, agli amici e la dedica ai non citati.
Ecco, quando ha parlato di laurea è giusto si sappia che non scherzava affatto, poiché ieri sera per puro caso sono capitata alla sua festa.

Nel verde tropicale dello spazio all’aperto di Superstudio Più mi sentivo quasi come in una rivisitazione del pensiero Kantiano, con le zanzare e il cielo rosa pastello al tramonto sopra di me e la legge amorale dell’open bar dentro di me. Si trattava di una situazione conviviale da “only good vibes” per pochissimi intimi e addetti ai lavori.
La versione un po’ più pettinata insomma di uno di quei festoni Erasmus per la presentazione del nuovo anno scolastico, con la differenza che Ghali avrebbe presentato in anteprima i 12 brani di Album.

Nel clima generale è capitato che il pensiero sia caduto diverse volte sul fatto che ci fossero più fotografi che colleghi artisti, a parte Charlie Charles, Hell Raton, Tommy Kuti e forse qualcun altro che avrò perso di vista.
Dettaglio ad ogni modo poco importante rispetto al pensiero di gratitudine di Ghali esposto con grande semplicità sul palco:

grazie a chiunque abbia partecipato a questo bellissimo viaggio, veramente chiunque, perché se fosse mancato anche solo un pezzo oggi non saremmo qui e non ci sarebbe questa enorme macchina. Stasera non c’è nulla da presentare in realtà perché la musica è semplicemente musica. Abbiamo varcato i confini e possiamo solo migliorare”.

Una volta partite le tracce, sotto la consolle ho visto Ghali perdersi nell’abbraccio entusiasta dei suoi amici che ne cantavano a memoria ogni singola parola. E nonostante il volume non così alto, sono comunque riuscita a farmi un’idea della freschezza dell’album, confermando quel carattere definito da lui stesso “fotografico” ed evocativo.

Presto in milioni di cuffie. Da Namek, Sto Records nel posto.

Maggiori info sull’Album di Ghali – Testi album GhaliDownload Album Ghali

Loading...