Loading...

Sarà Steve McQueen, il regista vincitore dell’oscar nella categoria “Miglior Film” con 12 anni schiavo, a dirigere il documentario sulla vita di Tupac Shakur.

Sono estremamente commosso ed eccitato nell’esplorare la vita e le ore di questo artista leggendario. Ho frequentato la scuola cinematografica NYU nel 1993 e ricordo il mondo dell’hip hop e il mio sovrapporsi con Tupac come un amico in un piccolo modo. Non vedo l’ora di lavorare a stretto contatto con la sua famiglia per raccontare la storia inarrestabile di quest’uomo di talento“, ha dichiarato Steve McQueen.

La collaborazione avrà luogo con White Horse Pictures di Nigel Sinclair e Jayson Jackson (What Happened, Miss Simone?) per produrre un documentario completamente autorizzato con Amaru Entertainment, la società creata da Afeni Shakur per rilasciare i progetti postumo di suo figlio.

Gloria Cox, la zia di Tupac Shakur e l’unica sorella di Afeni Shakur, sarà la produttrice esecutiva insieme a Jeanne Elfant Festa di White Horse Pictures che sarà l’agente di vendita mondiale del film.

Loading...

Lascia un commento

Condividi
Valeria Balestrieri
Classe '81, ascolto il rap da quando nell'89 ho abbandonato Cristina D'Avena per la prima cassetta di Jovanotti "La mia moto" e da lì non ho più smesso.