Loading...

Ice One torna con un nuovo vinile “Child’s Beats, Breaks & Scratches”

Dopo aver calcato i palchi di tutta Italia in compagnia di Don Diegoh con Latte & Sangue, Ice One torna dopo diverso tempo con un disco composto unicamente da produzioni e tools per djs, producers, b-boys e mcs. Sulla scia della raccolta Fat Beats – che con i suoi dieci capitoli ha influenzato e contribuito al lavoro di tantissimi dj e produttori, è stata protagonista di non pochi mixtape e ha avuto ruoli rilevanti in competizioni tra dj a livello mondiale – Ice One ha creato “Child’s Beats, Breaks & Scratches”.

Un vinile carico di sorprese e contenuti dall’incredibile interesse per tutti i cultori e gli appassionati di musica, oltre alle categorie sopracitate. Vi sono ad esempio rarissimi e ormai introvabili effetti per gli scratch raccolti da Ice One in più di trent’anni di carriera – alcuni lavorati tramite la tecnica dell’isolazione sonora, che estrae dalla pasta del suono i soli elementi essenziali; beat inediti creati per il freestyle, produzioni studiate per essere la colonna sonora perfetta di interminabili sessioni di b-boying e molto, molto altro ancora. Lo stile e il tracciato sonoro saranno ovviamente sempre riconducibili a quelli di Ice One, divenuti negli anni marchio inconfondibile e soprattutto punto di riferimento dal valore inestimabile per tutti gli amanti di rap e hip hop.

“Child’s Beats, Breaks & Scratches” si presenta in una veste grafica decisamente particolare: il comparto visivo è a cura dello stesso Ice One ed è infatti ispirato al B-movie horror di culto La Bambola Assassina, creando una sorta di contrasto del tutto unico con il titolo di questa nuova raccolta.

Child’s Beats, Breaks & Scratches è fuori per Glory Hole Records e sarà disponibile in tiratura limitata sul sito di Glory Hole Records.

Rimanete in contatto con Glory Hole ed Ice One:

Pagina Facebook Ice One

Pagina Facebook Glory Hole Records

Loading...
Condividi
Luca
Classe '82, seguo tutto ciò che riguarda l'Hip-Hop da quasi 20 anni, ma non preoccupatevi: ho iniziato a capirci davvero qualcosa da pochissimo tempo. Per vivere provo ad occuparmi di architettura e design e faccio il papà. Mentre provo a collezionare dischi vi racconto quello che mi passa per la mente sulle pagine del nuovo hano.it