Laioung
Laioung
Loading...

Leggi il Testo 6.000 € Laioung. “6.000 €” è un brano estratto dall’album di Laioung, “Ave Cesare Veni Vidi Vici“. 6.000 € Testo

Testo 6.000 € Laioung

[Intro]
Ancora una volta, ancora una volta
Tripla R
(Seimila euro o non vengo, seimila euro o non vengo)
(Tripla R)
(Laïoung in your eardrum)

[Ritornello]
Lo so che salirà e di molto
Ma per ora questo è il mio motto:
Seimila euro o non vengo, seimila euro o non vengo
Voglio seimila euro o non vengo
Seimila euro o non parlo
L’intervista duemila euro, il concerto ventimila euro
Seimila euro o non vengo, seimila euro o non vengo
Te lo giuro che non vengo, te lo giuro che non vengo
Seimila euro o non vengo
Parla col mio avvocato
Io non posso negoziare, parla col mio avvocato

[Strofa 1]
Seimila euro
Non vengo neanche per duemila euro non sono abbastanza
Perché dormivamo per terra sopra le coperte
Dobbiamo arredare la stanza
Tua madre è mia madre
Noi siamo fratelli a vita finché morte non ci separi
Seimila euro li esportiamo subito
Facciamo in modo che siamo alla pari
E loro giá avevano i soldi
Per questo che ce l’hanno fatta
Noi rubavamo al supermercato
Mentre la cassiera si era distratta
E non cambiamo con i soldi
Ma aumentano le tariffe (Aumentano!)
Siamo una squadra di squali
La motivazione ci unisce

[Bridge]
Giudicare è per i deboli, io sono sempre stato superiore
Quello che io faccio per i miei fratelli io lo faccio con il cuore
Le minorità in Italia hanno ridato la vita al tricolore
I miei soldati sono sui giornali lo spiegheranno al redattore

[Ritornello]
Lo so che salirà e di molto
Ma per ora questo è il mio motto:
Seimila euro o non vengo, seimila euro o non vengo
Voglio seimila euro o non vengo
Seimila euro o non parlo
L’intervista duemila euro, il concerto ventimila euro
Seimila euro o non vengo, seimila euro o non vengo
Te lo giuro che non vengo, te lo giuro che non vengo
Seimila euro o non vengo
Parla col mio avvocato
Io non posso negoziare, parla col mio avvocato

[Strofa 2]
Hanno visto uno schiavo
Diventare più potente dell’imperatore
La tripla R è la mia famiglia ce l’ho messa tutta
Sono il gladiatore
I soldi faranno la felicità
Perché sappiamo dove dobbiamo investire
Se li spendiamo ritornano indietro
Per questo che non potranno mai finire
Lo stipendio me lo sono fumato
Niente è quello che mi hanno regalato
E non sono mai stato scarso
Non sono mai stato falso
Sono tornato più forte che mai e credevano fossi scomparso

[Bridge]
Giudicare è per i deboli, io sono sempre stato superiore
Quello che io faccio per i miei fratelli io lo faccio con il cuore
Le minorità in Italia hanno ridato la vita al tricolore
I miei soldati sono sui giornali lo spiegheranno al redattore

[Outro]
Sui giornali compa’ siamo sui giornali
Ma non è da ieri eh, da un bel po’ frà
E stanno ancora a fare i vaghi qua
Lascia stare proprio
Siamo gli americani in Italia!
Cosa stanno raccontando questi!?
Eh!?
Tripla R, Isi Noice
Diglielo!

(Laïoung in your eardrum)

Testo 6.000 € Laioung

Loading...