Loading...

Finalmente arriva anche in Italia un format dedicato allo scratch, la tipologia di competizione che già da molti anni appassiona il pubblico statunitense ed europeo.

Sono aperte le iscrizioni, che termineranno il 13 marzo 2017, per “Italian Portablist Battle” (IPB), il primo contest italiano dedicato ai dj e allo scratch esclusivamente su giradischi portatili.

Per partecipare alla competizione, che si svolgerà unicamente sul web, basta avere un giradischi e un fader portatile, un vinile 7 pollici e un player (pc, tablet o smatphone), andare sul sito italianportablist.it e scaricare un “looper” prodotto da IPB contenente le strumentali, che andranno a costituire i round dove ogni concorrente si cimenterà con le proprie routine di scratch.

Una volta preparato il proprio setup, si dovrà solo girare un video di 50 secondi e inviarlo tramite mail.
Tutti i round verranno pubblicati, seguendo la classifica aggiornata, sul sito ufficiale come in tutti i canali di IPB.

Per ogni round è previsto un video e una routine differente, alla quale verrà assegnato un punteggio, per poi proseguire nei successivi step della gara.

La giuria è composta da DJ Myke, Drugo, Simo G, DJ Spada, DJ Dops, Gengis, DJ Aladyn e DJ Stile, i migliori esponenti italini dell’arte del djing.

IPB è stato realizzato in collaborazione con Clipper, Wolly Woders, Plastik Dreamer, Dolly Noire e La Grande Onda.

Loading...

Lascia un commento

Condividi
Valeria Balestrieri
Classe '81, ascolto il rap da quando nell'89 ho abbandonato Cristina D'Avena per la prima cassetta di Jovanotti "La mia moto" e da lì non ho più smesso.