Dargen D'Amico
Dargen D'Amico
Loading...

Leggi il testo Le Squadre Dargen, primo singolo che anticipa il nuovo album di Dargen D’Amico. “Le Squadre“, leggi il testo.

Dice Dargen a proposito del singolo “Le Squadre“:

In questo mondo e in particolare nell’Italia contemporanea e nostra una buona percentuale dell’impegno quotidiano è occupata dagli schieramenti. È quasi doveroso dire di fare e pensare, postare solennemente, sentire l’urgenza di twittare l’ intimo e instagrammare i difetti fisici degli instagrammer. Abbiamo internet in mano e a qualcosa dovrà pur servire. E anche io sentivo l’esigenza di non prendere posizione su questioni di fondamentale importanza. Così è nata Le Squadre, primo brano che timidamente presento dal nuovo disco, ma d’altronde anche questa è una presa di posizione bella e buona

Le Squadre Testo Dargen D’Amico

Tu scegli di ammazzare il tuo
Chi ti condanna un po’ ti giustifica
Esserino non sei inutile, rendi legittima la politica
Però ancora non c’è rispetto per chi sfascia qualsiasi famiglia o progetto
E li vede come fondamenta di ogni male
E li vede come il nucleo del processo criminale

Bravi bravi bravi, che avete già fatto le squadre
Che da una parte c’è la patria (etero in eterno)
E che dall’altra c’è la madria (eterodossi per adesso omo)
Bravi bravi bravi che avete teorizzato l’uomo (teo teo teocrazia teo)
E ora chi ti tifa per la patria (padre nostro, solo nostro)
Passa la vita a odiar la madria (perdoname madre)

Però ancora non c’è rispetto per chi sfascia qualsiasi famiglia o progetto
E li vede come fondamenta di ogni male
E li vede come il nucleo del processo criminale

Appollaiati, coi telefonini nelle mani
E il gesto funziona più del resto perché in realtà
Lo smartphone è l’eufemismo della masturbazione
Ed è stato ideato perché altrimenti sarebbe un reato

Se scegli di ammazzare il tuo
Chi ti condanna un po’ ti giustifica
Esserino non sei inutile rendi legittima la politica
Però ancora non c’è rispetto per chi sfascia qualsiasi famiglia o progetto
E li vede come fondamenta di ogni male
E li vede come il nucleo del processo criminale

Però ancora non c’è rispetto per chi sfascia qualsiasi famiglia o progetto
E li vede come fondamenta di ogni male
E li vede come il nucleo del processo criminale

Però ancora non c’è rispetto per chi sfascia qualsiasi famiglia o progetto
E li vede come fondamenta di ogni male
E li vede come il nucleo del processo criminale

Le Squadre Testo Dargen D’Amico

Loading...

Lascia un commento