Lungomare paranoia Mecna
Lungomare paranoia Mecna
Loading...

Leggi il testo Vieni via Mecna, estratto dall’album uscito a sorpresa “Lungomare paranoia“. Testo Vieni via

Mecna Vieni via Testo

C’è troppo tempo che passa tra fare un disco e un altro
Gridarsi addosso “cazzo”, “fanculo”
“Perché non mi guardi affatto?”
“Perché mi tratti così?”
Cosa ti ho fatto
Io che ho cercato di cambiare le cose in un attimo
Le amicizie scompaiono come inchiostro simpatico
La colpa è quasi sempre a mio carico
Mi rompo il cazzo a chiamare per dirti “ciao credevo che fosse tutto molto meno cinematografico”
Comunque apposto senti non mi lamento
Ho fatto quello che volevo e sto stringendo i denti
Ora che devi avere i soldi per farli contenti
Ora che fare la gavetta e fare instore nei centri
Patetici, gli ascoltatori ormai si aggrappano al primo disco che hai fatto
Le tue prime sedici
Come se fossero l’oro che gli hai colato addosso
Senza sentire quanto odio ci metti nel prossimo
Peccato, facciamo un’altra volta
Mi sparo altri 200 chilometri e vado
Dove ho lasciato sorrisi l’ultima volta
Che ci sono stato
Dove non sono più Mecna ma Corrado
Dove sono, sono il migliore o solo il più bravo
Se ad ogni disco c’è l’ansia che non vendiamo
Quanto costa farsi fare a pezzi e stringersi la mano
Per beccarsi in giro questi e fingere il contrario?
Se devi farmi male, non so se rimarrò
Non stare lì a guardare, e vieni via con me

Vieni via con me
Vieni via con me
Vieni via con me

Ho iniziato a scrivere il rap al liceo
Senza sapere cosa fosse
Mille domande zero risposte
Coi miei coetanei che non scambiavano idee
Ma colpi di tosse
Sulle panchine a dire forse, partiamo
Andiamo, e spacchiamo forte
Non ho mai preso gli schiaffi ma le rincorse
Non sarò disco d’oro ho perso le forze
Ma ho scritto le canzoni con dentro le cose nostre
Parlo sempre di me
Perché so troppo poco
E cerco di scoprire da chi mi nascondo
Quando sto da solo
Mi dicono che starci dentro è un gioco da ragazzi
Ma è da pazzi non sentirsi presi a calci anche per poco
Distratto dalle foto di quando un paio d’anni fa
Blue Nox era un legame, non soltanto un logo
Qui tutto succede di nuovo
Non ci facciamo una serata tutti insieme dal mio ultimo trasloco
E vado via con lei
Per essere più uomo e meno artista
Per essere egoista, mi muovo fuori pista
Avvicinando il mondo che mi piace
Cercando di risolvere i problemi che vi fate, pace
Se devi farmi male, non so se rimarrò
Non stare lì a guardare, e vieni via con me
Vieni via con me
Vieni via con me
Vieni via con me

Vieni via con me [x3]

Mecna Vieni via Testo

Lascia un commento

Loading...