Loading...

Leggi il testo Izi Niagara freestyle, su produzione Charlie Charles

Izi – Niagara freestyle (Testo)

Io sono re perché ho la resilienza
Non sono te io non ho residenza
Tu vuoi fare un cambio perché non me lo suchi?
Lecchi dolci e canne sembri una caza suki
Io le scale le ho tutte scalate
Se mi faccio male pare che non passa nada
Cane, cane, tu sei un cane
Almeno impara ad abbaiare nessuno ti caga
Fra’ meno pare trova la tua strada
Fra poco frate ci pigliamo tutto
Permesso chico che passa la squadra
Quando passo io ‘sti topi li distruggo
Izi come il mio frà: talento indiscusso
Frà rispondo io che le canne le busso
Ogni traccia fra è una bussola: orientamento
Ogni faccia è minuscola per ciò che ha dentro
Capisco tutto fra sostituzione
Non ti faccio brutto non ce l’ho nella costituzione
Non vengo dal borgo e non sopporto te
Fuori non prendeva, niente linea e non sopporto te
Fuori c’era freddo quell’inverno, casa un hotel
Ad ogni cosa frà applicavo un per
Perché l’obbiettivo era moltiplicare tutto
Sì per dare da mangiare a tutto il nostro gruppo

Weee mia cara cambierò sempre
Ma non lo faccio per te, no no, we we
Niagara pianto che scende
Resto lontano da te
Puoi solo seguire le mie orme
Io ti posso offrire le mie ombre
Non le calpestare o poi non capirai
Baby vedi da sto treno io non scendo mai
No, no, no, io non scendo mai
No, no, no, io non scendo mai

Sbatto la faccia dappertutto
Perché voglio spazio
Non l’ho mai avuto ma ora lo prendo
Come quel bus, come lo stipendio
Come quel booster e quello che ha dentro
Cosa mi fissi? Cosa devo dirti?
Così impazzisco come quando quello
Fai la gattina ma non tradirmi
No, non mi fissi perchè mi proteggo
Ora ho questo ghigno perchè so che voglio
Chic come un cigno pronto al decollo
Trick come quello che ora sto provando
Hit come quello che sto registrando
Io ne ho solo 20 ma so già che fare
Tutta questa gente vuole commerciale
Tu vuoi tutto questo ma non sai ascoltare
Prova un po’ ad aprir le orecchie
Oppure non parlare
Faccio questa roba che spegne il cervello
Se faccio la corte fra’ è corte d’appello
Sono Genovese non “braccine corte”
Non lascio parlare le gattine morte
Se vedo la luce è da sotto la coltre
Solo dopo il nero puoi vedere oltre
Io ti posso offrire le mie ombre
Puoi solo seguire le mie orme

Weee mia cara cambierò sempre
Ma non lo faccio per te, no no, we we
Niagara pianto che scende
Resto lontano da te
Puoi solo seguire le mie orme
Io ti posso offrire le mie ombre
Non le calpestare o poi non capirai
Baby vedi da sto treno io non scendo mai
No, no, no, io non scendo mai
No, no, no, io non scendo mai

Testo Izi Niagara freestyle Testo

Loading...

Lascia un commento