Loading...

Axos entra in Machete Empire Records

Machete Empire Records è lieta di annunciare l’entrata nel suo roster di Axos, rapper che, negli ultimi anni, si è distinto per l’originalità del suo stile e la cura con cui scrive i testi.

“Da quando ho dieci anni – racconta il rapper milanese classe 1990 – non passa giorno senza che io scriva. Ecco perché da un po’ di tempo evito le interviste: parlano le barre per me. Le mie barre sono state lanciate al cielo e il cielo ha risposto sempre.

Oggi però voglio dire qualcosa. Prima di tutto voglio ringraziare Bullz Records per l’esperienza fatta con loro. Poi voglio dire che la prima volta che ho sentito parlare di Machete ero un pischello che ascoltava tutto: dalla dubstep al metal passando per il punk e, ovviamente, il rap. Scrivevo da anni e di rap mi nutrivo giornalmente, anche se tenevo tutto chiuso in una scatola di scarpe.

Giravo per Londra con i miei amici di infanzia ad ascoltare drum’n’bass e dubstep quando ancora in Italia si ascoltava, per lo più, house! Dunque mi sono sentito sulla lunghezza d’onda di Machete immediatamente. È stato come trovare i miei simili nel panorama hip hop. La mentalità, gli strumenti, le band… io sono cresciuto con questo.

Ora cosa posso dire? Mi sono liberato dal male da solo o forse non me ne libererò mai, ma una cosa è certa, ogni atto di volontà è un atto magico, credere è il primo passo per ottenere e io ringrazio l’universo e il mio cervello per questo: ora mi sento a casa”.

“Seguiamo Axos da più di tre anni – aggiunge Dj Slait, direttore artistico dell’etichetta – e c’è sempre stata sintonia, sia a livello umano sia a livello artistico.

Non a caso lo abbiamo coinvolto già all’epoca del Machete Mixtape Vol. III (disco d’oro del 2014) e poi ancora in Bloody Vinyl Vol 2 (2015) e, proprio di recente, in “Title?”, traccia di Hellvisback Platinum, il repack del disco di platino di Salmo, Hellvisback.

Anche considerando che il suo stile, sia per suono sia per attitudine, si evolve in maniera affine a quello di Machete, ora ci è sembrato il momento giusto per coinvolgerlo in maniera ufficiale e continua”.

Che dire se non “In qulo alla balena Axos”…..spacca tutto

 

Lascia un commento

Loading...