Tecnologia e lavoro, i giovani diventano sempre più freelance
Tecnologia e lavoro, i giovani diventano sempre più freelance
Loading...

Fra teleworking e smart working, una cosa è certa: il mondo del lavoro non è, e non sarà mai più lo stesso. Le nuove tecnologie ed il digitale hanno infatti rivoluzionato il mondo delle professioni: non solo sono cambiati alcuni dei lavori storici della nostra società, ma sono anche nate professioni del tutto nuove, legate ovviamente al mondo digital. Da questo punto di vista, grazie a Internet, molti dei lavori che prima richiedevano una presenza fisica, oggi possono essere portati avanti a distanza: ed ecco, dunque, un’opportunità unica per i giovani di oggi, che possono scoprire nuovi modi per aggirare la disoccupazione e per inventarsi una professione da freelance. Vediamo, dunque, di approfondire l’argomento.

Vita da freelance: ecco alcuni consigli

Diventare freelance, in una società in cui i contratti a tempo indeterminato sono merce rara, è un’occasione davvero preziosa, soprattutto per i più giovani. Ma come si può diventare un freelance? Una delle difficoltà da considerare è legata alla ricerca dei differenti incarichi, anche se sempre grazie alla tecnologia domanda e offerta sono sempre più vicine. Infatti su portali come Jobrapido, oltre a trovare validi strumenti per chi desidera trovare un lavoro come freelance, è possibile anche consultare tantissime offerte per incarichi da libero professionista, senza dover ‘dare la caccia’ ai potenziali clienti. In questo modo, i freelance potranno sfruttare il web anche per avvicinarsi più facilmente ai potenziali clienti.

Altri consigli utili per diventare freelance

Un freelance è uno spirito libero che mette al servizio di aziende e privati le proprie conoscenze: pur non avendo orari, è comunque costretto a fare i salti mortali per portare a termine un ordine o un lavoro. Per questa ragione, il consiglio è di abbracciare un lavoro che porti in dote anche tanta passione: dal web design al copywriting, passando per lo sviluppo di app e il social media management, dovrete sapere sempre che la fatica verrà ammorbidita dal fare qualcosa che vi piace realmente. Infine, sappiate che il web cambia continuamente, e che richiede dunque un continuo aggiornamento delle vostre competenze.

Quali tipologie di lavoro scegliere?

Prendendo atto che il computer è oggi lo strumento che porta più lavoro in ambito freelance, quali sono le professioni che potrete scegliere? Innanzitutto il web design, ovvero lo sviluppo di siti: una professione che richiede pazienza e perfetta conoscenza dei codici e delle ultime tendenze in fatto di grafica. In alternativa, potreste sfruttare le vostre capacità con la penna diventando scrittori freelance e lavorando per blog e agenzie di comunicazione. Infine, ecco il social media manager: una figura che si occupa della gestione delle pagine social azienda.

Lascia un commento

Loading...