"Terza stagione" Emis Killa
Loading...

Leggi il testo Sopravvissuto Emis Killa estratto dal nuovo album di Emis KillaTerza Stagione“. Leggi il testo Sopravvissuto. Con la partecipazione di Fabri Fibra. Acquista il Cd fisico di Terza Stagione

Emis Killa Sopravvissuto Testo Fabri Fibra

Se ripenso a quel che ho fatto nella vita
Se ripenso a come son cresciuto (oh)
Sembrava che fosse tutta in salita
E invece son sopravvissuto (oh)

Ero strafatto davvero, in quella notte di venerdì
Sotto questo celo nero non è difficile perdersi
Mi preferivo com’ero, poi un giorno è arrivata la droga
E fra’ con la testa non cero, giorni di magra per prendere un mogra
Sogno comune, cambiare vita
Ma tutti gli amici miei
Non hanno trovato l’uscita
Finiti male tipo pain again
Vita spietata goditi il volo, fin quando sanno chi sei
Perché quando cadi in picchiata, nessuno sente il mayday
Al primo posto ci sono io, meglio pensare per se
Fanculo se non credo in Dio, nemmeno Dio crede in me
Alla mia età dovrei fare il serio e invece è ancora così
Schiavo del sesso e degl’euro cuore blindato col codice a pin

Pensavamo di cambiare il mondo però, non muore quadrato chi nasce tondo (oh)
E’ solo perché vengo dal fondo che ho ancora fame per mangiarmi il mondo (oh)

Se ripenso a quel che ho fatto nella vita
Se ripenso a come son cresciuto (oh)
Sembrava che fosse tutta in salita
E invece son sopravvissuto (oh)

Sono così fuori che da quassù vedo il mondo
Giorni così vuoti che per te io darei il mondo
Con la musica pensavo di cambiare il mondo
Cercavo una scusa per non affrontate il mondo

Chiami, mille concerti
Paghami, ho svenimenti
Cannabis, mille momenti
Nell’abisso anche tu menti
Frate hai visto non mi interessa cosa pensi
Mettimi in Croce Gesù cristo
Tanto mi preghi nei commenti
Tanto lo so non comprendi
Io devo tutto a queste rime
In queste strade se ti perdi
Lo vedi fai una brutta fine
E ne ho vista tanta di gente che col tempo è impazzita
Nulla cambia se ripenso a cosa ho fatto nella vita

Pensavamo di cambiare il mondo però, non muore quadrato chi nasce tondo (oh)
E’ solo perché vengo dal fondo che ho ancora fame per mangiarmi il mondo (oh)

Se ripenso a quel che ho fatto nella vita
Se ripenso a come son cresciuto (oh)
Sembrava che fosse tutta in salita
E invece son sopravvissuto (oh)

Emis Killa Sopravvissuto Testo Fabri Fibra

Loading...