"Indaco", il nuovo album di En?gma
Loading...

Leggi il testo Musa En?gma. Musa è estratto da Indaco, il nuovo lavoro solista di En?gma.

Musa Testo En?gma

(F.M.Scano / prod. Wsht)

Memorie di te, memorie di me
mi chiedo ma “com’è che sarebbe stato se…”
Tutte le paure fossero sparite via da qua
ed esistere soltanto stando uniti tipo Yin e Yang

E che effetto fa? Pa-pa-palpitazione
tu con quello? ma per favore!
Se ti vedo cambia l’umore
sì m’incazzo, ma è per fervore
no non è amore, la sensazione è pure superiore
punto d’unione con l’adorazione, sei la mia luce un po’ come Giunone

Sogni spezzati
nei quali tu cammini ma con passi felpati
ricordi speziati sotto cieli stellati
ed io che ancora non capisco se ci siamo mai amati

Ma ti manco ancora oggi, fingi e schivi con lo sguardo
l’infido Cupido ha l’arco con le frecce dal veleno un po’ beffardo (bastardo!)
ti voglio ancora ebbene sì
con un bacio ci uniremo all’universo come Gustave Klimt

RITORNELLO:
Ehi ma come stai…Mi chiedo ma com’è che è finita?
Sentimenti e poi…Inseguo a questa storia infinita
Scriverò di noi…E t’aspetterò per tutta la vita
Tutta la vita! Tutta la vita!
Con il cuore a pezzettini dentro una clessidra.
Sentimenti, reticenti,
accadimenti , maldicenti, tradimenti
tra le menti nostre non c’è pace
non sappiamo cosa fare, in giro un po’ nascosti ogni abbraccio è fugace

Invece soli è troppo bello scoprirti, ma temo nel definirci
l’impasse è prassi , se provo a capirti
dammi la mano, dopo finisce che poi lo facciamo, scappa il “ti amo”
non so chi sono io stesso figurati se so chi siamo (amò!)

Fa le fusa lei felina ormai
la mia musa tu Selina Kyle
(noi) siamo la voce angelica su una persona muta
la vita è arte noi ne siamo l’opera incompiuta

Tu più matura, ma a tratti più insicura
ogni parola per descriverti non rende omaggio, ti sfigura
abbi cura del ricordo fino a qui
resteremo sconosciuti amanti come in tela di Magritte .

Musa Testo En?gma

Loading...