Ecco
Ecco "Lettere", il nuovo imprevedibile disco di Chicoria
Loading...

Torna Armando Sciotto, noto ai più come Chicoria, con un nuovissimo album dal titolo Lettere, in uscita in questi giorni per l’etichetta romana Smugglers Bazaar.

Dopo un 2014 di fuoco, segnato dalla pubblicazione di un album da solista (Servizio Funebre), di un lavoro di gruppo (Running Free con Gast) e della sua prima autobiografia (Dura Lex, scritta a quattro mani con la scrittrice Tatiana Carelli), a Chicoria sono bastati pochi mesi di pausa prima di rimettersi a lavoro su concept mai affrontati prima d’ora nella sua ricca discografia.

Il rapper del Truceklan ci presenta un disco composto da undici tracce che ci portano alla scoperta di un lato inedito dell’artista romano.

L’approccio street di Chicoria è uno stile di vita in cui convivono, si scontrano e si fondono più sentimenti, spesso anche molto distanti tra loro.

Riflessioni a cuore aperto che culminano in veri e propri flussi di coscienza, come in “Murakami“, brano in cui si alterna al microfono con un amico di lunga data, Gemello, uno degli ospiti dell’album insieme a Gemitaiz, Vins e Caputo.

Immerso nella calda atmosfera creata da produzioni di Depha, Dogs Life, KBeats, Karas, LC Beatz, Chicoria preferisce da subito gettare la maschera, mostrando così al pubblico la propria vera identità.

Fuori su tutte le principali piattaforme digitali, e ordinabile in versione fisica (con una curiosa variant cover) direttamente dallo store online di Smugglers Bazaar, Lettere è con molta probabilità il capitolo più realistico e avvicente di una stravagante saga.

Lettere Download

Loading...