Lustro
Lustro
Loading...

Facciamo finta che con la musica l’ho avuta vinta
Che ho scalato le classifiche senza alcuna spinta
Che ottengo tutto solo grazie alla mia grinta
Che la mia vita è perfetta come fosse stata dipinta

Facciamo finta che lei non è stata respinta
Che è bellissima al naturale senza fondotinta
Non ha profilo Tinder e non è una rossa tinta
E non s’è rovinata la vita solo perché rimasta incinta

Facciamo finta, che la musica è tutta sana
Che l’industria discografica non la tratti da puttana
Che non da contratti solo a chi ha già pubblico e fama
Ma dopo una stagione non sa neanche più come si chiama

Facciamo finta che l’Italia stia crescendo
Che l’informazione sia libera come un tempo
Che il popolo sia così intelligente
Da non votare quattro stronzi che ci derubano da sempre

Tutto il tuo trascorso, la musica, il rimorso
L’abito e il discorso era finto finto
La macchina, la figa, l’atteggiamento nigga
Lo scopo della vita era finto finto

Non ti conviene più, fingere che sei tu
A essere il più figo e atteggiarti da mito
E non guardare giù giù
Dai fingiamo che non ho mai preso una penna in mano

Che non ho mai fatto rap, ne mai suonato il piano
Fingiamo che non ho mai detto un ti amo
Così il mio cuore non è a pezzi, ma è ancora tutto sano
Fingiamo che l’amore faccia sempre bene

E che una traccia triste renda piene le mie sere
Che la musica di merda non riempia arene intere
Che si possa comprare erba dal droghiere di quartiere
Mangiare e bere senza le buone maniere

Sfondarsi di pasta e dolci perché scritto nelle diete
Vivere senza cancelli e catene
Senza rivolte e manganelli e i vari abusi di potere
Dai fingiamo ancora, che stai bene anche da sola

Che non hai bisogno di nessuno, né vestiti, né dimora
Che non serva andare a scuola, né di lui che s’innamora
Che la mente non è influenzata ancora da quell’ultima parola
Tutto il tuo trascorso, la musica, il rimorso

L’abito e il discorso era finto
La macchina, la figa, l’atteggiamento nigga
Lo scopo della vita era finto
Non ti conviene più, fingere che sei tu

A essere il più figo e atteggiarti da mito
E non guardare giù

Lascia un commento

Loading...