Loading...

Calze con le ciabatte Testo

Con le calze con le ciabatte
io ci porto la donna a cena
calze con le ciabatte
di giorno come di sera
con le calze con le ciabatte
io vado a tifar l’Olimpia
fratello col tuo giudizio
io mi ci sciacquo la minchia

su vieni anche tu a farti un giro
in corso Vittorio Emanuele
fra in centro faccio due vasche
ci trovo tutto il quartiere
40 gradi all’ombra
noi sotto i portici a bere
dai passami un po’ di ghiaccio
poi riempi tutto il bicchiere

tu riempilo fino all’orlo che ho sete riempilo ancora
segnali di fumo in Duomo che senti in Giacomo Mora
nel palmo c’ho quello che tu ti fumi in due settimane
con calze e con le ciabatte entriamo in ogni locale
la moda che prende piede il fenomeno tra le masse
tu non parlare di classe ad un fottuto fuoriclasse
sto avanti in campo di stile
nessuno quaggiù mi batte
e lancio la moda estate
sto in giro in calze e ciabatte

con le calze con le ciabatte
io ci porto la donna a cena
calze con le ciabatte
di giorno come di sera
con le calze con le ciabatte
io vado a tifar l’Olimpia
fratello col tuo giudizio
io mi ci sciacquo la minchia

ti ho vista girare in centro
incrocio di sguardi strano
rimasto senza parole
passami il vocabolario
le calze tue alle ginocchia
ciabatte di pelo rosa
il mondo si ferma ti guardo e penso solo a una cosa
la prima volta nel club che ti ho vista eri acqua e sapone
ti ho vista e più ti osservavo e più immaginavo il sapore
le labbra matchan le calze ciabatte rosso fuoco
voleva un poco di buono
ha trovato un buono per poco
la moda cerca lo stile la classe mi da ragione
una figa multicolore la vedi e cambi colore
c’ha un culo che dammi un oki anzi meglio dammene tre
meglio non distrarmi o rovino tutto come Pellé
ritornando al trend, nasce nei sottoborghi di L.A.
a some represent nessuno veste meglio dei miei
moda mare Kingston passa da Ciny fino a Zingonia
con calze e ciabatte anche a Quarto Oggiaro come a Verona

con le calze con le ciabatte
io ci porto la donna a cena
calze con le ciabatte
di giorno come di sera
con le calze con le ciabatte
io vado a tifar l’Olimpia
fratello col tuo giudizio
io mi ci sciacquo la minchia

Loading...