Loading...

Get The Fuck Out Of My Pool è il primo singolo ufficiale di Rose Villain, cantante e autrice milanese classe 1989 residente negli Stati Uniti da quasi dieci anni, dove si è formata studiando al conservatorio di musica contemporanea di Los Angeles e frequentando vari corsi a New York, dove attualmente vive e ha conosciuto Eric Beall e Mark Gartenberg, i suoi manager. Il brano esce in contemporanea in Europa e negli Stati Uniti e in arriva Italia grazie al supporto di Machete Empire Records. Rose Villain, così, diventa la prima artista donna a collaborare con l’etichetta del collettivo hip hop di origine sarda.

La produzione musicale del brano è firmata SIXPM aka Andy Ferrara, ex membro dei 2ndRoof.

Get The Fuck Out Of My Pool è una traccia electro-hip hop arricchita da dei tamburi suonati da musicisti berberi e registrati nel deserto del Sahara. Il testo racconta “un classico amore tossico – spiega Rose Villain. Anche se il video è stato girato in un quartiere di Brooklyn e su una terrazza con vista su Manhattan, si tratta di una storia ambientata in un’immaginaria Los Angeles borghese tra un party man che chiaramente non riesce a impegnarsi e una ragazza che, dopo esserci andata a sbattere la testa più volte, decide finalmente di darci un taglio”.

Il video di Get The Fuck Out Of My Pool è diretto da Andy Ferrara e Andrea Traversa, la post produzione e gli effetti speciali sono di Mirko De Angelis (Machete Art & Films). Il brano sarà disponibile su tutti i digital store da venerdì 22 luglio.

Loading...

Lascia un commento