Loading...

Leggi il Testo In Paradiso Achille Lauro. Il nuovo singolo di Achille Lauro “In paradiso”.

In Paradiso Testo Achille Lauro

Questi bambini che in strada diventano ricchi da sopra una panca
Ognuno a casa di mamma ma a casa c’ho un isola come Manhattan
Le mani in un pacco di roba hanno il culo, ti giuro su divani grossi
Chiedi perchè a sti bambini, si mamma rinuncia, papà ha pochi soldi
Un bosco in soffitta, un azienda in cantina, nel pacco sativa
In paradiso si con la mia tipa, con questa weeda
Oro sul viso Re Mida, corro da prima
Il mio bulldog non respira
D’oro si dammene mila
Io che profumo si come una figa
Come sta weeda, oro sul collo Re Mida
Siamo sopra dei divani rossi
A casa ho un cinema 6000 posti
Di noi si salveranno in pochi
Ma si ricorderanno i nostri nomi

Fra vieni qui, fra vengo la
Vengo io li, fra vieni qua
Portala li, portala la, portala qui, lasciala la
[Verse 2]
I miei sono morti a forza di farsi si tutte le notti
Di fare sti soldi, sti cazzo di soldi
Pazzi per soldi, sono pazzo per i soldi
Muoio per soldi poi faccio sti soldi
E poi sputo sui soldi, come avessi sti soldi
Parlo di soldi, i miei sono sordi
Sentono solo se parlo di soldi
Se parla di soldi, se parli di soldi
Parlano di soldi, pensano ai soldi
Impazzire per soldi, solo per soldi
Vivere senza sti soldi e morire coi soldi

Fra vieni qui, fra vengo la
Vengo io li, fra vieni qua
Portala li, portala la, portala qui, lasciala la

Nel bagno scalini di marmo portano alla vasca, si come un red carpet
Due lavandini e un armadio che più che un armadio è un negozio di scarpe
La doccia di pietra ha dei quadri giganti ma appesi si intorno alla vasca
Bar dentro casa si come un bancone a Via Veneto o Piazza di Spagna
Mamma, più che una casa una stanza
Più questa vita che più che aiutarti ti guarda, più che salvarti ti ammazza
Guarda, più che lavoro e sta paga qua è un piatto di pasta
A volte il vinile di merda coincide col giorno cui hai deciso basta
Sei jacuzzi a Fontane di Trevi
Lascio parlare gli scemi
Il salone è un campo di calcio, è un campo di calcio
E’ lo stadio San Paolo

Fra vieni qui, fra vengo la
Vengo io li, fra vieni qua
Portala li, portala la, portala qui, lasciala la

Un bosco in soffitta, un azienda in cantina, nel pacco sativa
In paradiso si con la mia tipa
In paradiso si con la mia tipa, con questa weeda
Oro sul viso Re Mida, corro da prima
Il mio bulldog non respira
D’oro si dammene mila
Io che profumo si come una figa
Come sta weeda, come la figa
Un bosco in soffitta e un albergo in cantina
In paradiso si con la mia tipa
Con questa weeda, come la figa
Oro sul collo Re Mida
Dammene mila, dammene mila
Dammene mila
Dammene mila
Dammene mila
Dammene mila

Loading...