Loading...

La playlist di G. Quagliano per la corsa: In Forma con i Diplomats!

Il buon Quagliano, che molti di voi si ricorderanno per essere cofondatore del gruppo storico DDP o per aver condiviso con noi ‘Freddo cane’, brano inedito dei Lyricalz su produzione Bassi Maestro datato col C14 intorno al 2000 D.C., essendo un corridore come il sottoscritto, ha deciso di renderci partecipi della playlist che gli ha fatto fare 5km in 28’25”.

Riportiamo:

L’estate è qui: lo vedo che siete tutti preoccupati per quei chiletti di troppo conseguenza di uno stile di vita votato alla sedentarietà e al relax senza limiti di cui in primis mi ritengo sostenitore e ambassador. Ma se è vero che “zero sbatti” è il motto, è anche vero che non si può andare in giro a fare schifo, o comunque che non importa quanto è stilosa la tua nuova t-shirt, se quando ti spogli hai la panza e i rotolini di ciccia, per farti un selfie ti serve photoshop.
Per farla breve, da qualche anno, un paio di volte a settimana ho iniziato a fare delle corsette al parco, perchè ero stufo di dover comprare delle t-shirts taglia XL che mi stavano ok in vita ma lunghe di maniche. Ho inziato con una “camminata veloce di un chilometro e mezzo”, il 20 luglio del 2014 (me lo ricordo perchè è il giorno del mio compleanno), e lo scorso (data) ho corso la Wings For Life per 12km, che forse non sono una distanza da maratoneta, ma per me sono un bel traguardo.

Ora, nella mia esperienza di “runner” e di sportivo per caso, ho scoperto una cosa: il 99% di quelle che chiamano “power song”, ovvero, canzoni che dovresti/potresti ascoltare per caricarti durante l’attività fisica e in qualche modo sentire meno la fatica, sono robe cheesy all’inverosimile, canzonacce, che solo ad ascoltarle ingrassi perchè ti gonfi di fastidio e conseguentemente di cortisolo , vanificando gli effetti positivi dell’attività fisica. Conosco gente con dei gusti musicali sopraffini che quando va in palestra o a correre si riduce ad ascoltare le peggio cose…e questo comunque non va bene. Non fa bene allo sport, non fa bene alla musica e non fa bene a te amico. Per questo motivo, da quando vado a correre in viale Padova e ho bisogno di un extra boost per stare dietro alla mia velocissima fidanzata, ho escogitato questo rimedio totalmente rap.
Per correre senza vergogna e per correre con stile, ma anche per correre più veloce. Si perchè con “In Forma con i Diplomats” ho corso i miei 5km più veloci di sempre e li ho corsi a testa alta c*zzo, facendo mangiare della grandissima polvere a tutti quelli che sulla mia strada facevano la loro corsettina gnegnegne ascoltando i black eyed peas e dimenticandosi dell’importanza del fatto che si corre si con il corpo, ma anche e soprattutto con la testa.

Questo mixtape è stato la mia arma segreta negli scorsi mesi, per tutti quelli che incontrandomi hanno esclamato “ma come sei dimagrito!!? stai bene? la smetti di drogarti?” Ecco, non ci sono sostanza dopanti nella faccenda, sono in forma grazie ai Diplomats. Ho deciso di condividere con tutti questa arma segreta per aumentare gli influssi positivi del mio karma. Ci vediamo in giro, ringraziatemi dopo -io ringrazio adesso pubblicamente la mia graphic designer preferita Alice Zani per l’artwork-  e ringraziate i Diplomats, bitc*es!

Corri!

Loading...

Lascia un commento