Loading...

Testo A casa de Sandro Achille Lauro

Dimmi quando vuoi che te la porto
Digli quanto vuoi che te lo porto
Sì, ti tolgono la collana dal collo
Solo perché gli sta bene addosso
Solo perchè passi in quella via
Mamma mia, come non dargli ragione
Mamma mia si sudo con i fra
Sullo scooter con i grammi
Come squilla ‘sto telefono
Fa “Drin Drin Drin”

Ho mille collane come Cleopatra
Si sto su una Limo come Obama
Sono a casa di Sandro, oh mamma
Fabri non mi riconosce più in faccia
Voglio entrare da Cartier, no Standa
Voglio il culo su un X3 fra’, no Panda
Tu puoi stare tranquillo se stai tranquillo
Basta dargli il cellulare che sta zitto

Pronto?! Passi qui, vieni qui, vieni li
Ci vediamo qui, ci becchiamo li
Chiama qui, non chiamare li
Non chiamare qui, vieni li
Vieni qui, Ale vuole G

4x:
Come squilla ‘sto telefono
Fa “Drin Drin Drin”
Fa “Drin Drin Drin”
Fa “Drin Drin Drin”

Come squilla ‘sto telefono fa..

Uno che ti da l’appunta ti dice
“sì portami un chilo che ho i soldi”
Poi Sandro ti aspetta che arrivi
Per scendere e toglierti quello che porti
I miei stanno fuori
Citofoni senza cognomi
‘Sti tatuaggi coi nomi
Come dire domani ci muori
E domani ci muori davvero
Sì davvero, davvero
Tagliati come
Tagliamo questa catena
Taglio il cordone dal babbo che avevo
Taglio

Sandro non manda nessuno: Sandro te la porta
Sandro la compra, la vende, la taglia e ci svolta

Pronto?! Passi qui, vieni qui, vieni li
Ci vediamo qui, ci becchiamo li
Chiama qui, non chiamare li
Non chiamare qui, vieni li
Vieni qui, Ale vuole i G

4x:
Come squilla ‘sto telefono
Fa “Drin Drin Drin”
Fa “Drin Drin Drin”
Fa “Drin Drin Drin”

Sandro vestito da prete
Sandro ha gli occhiali da vista
Ma Sandro se va all’oculista ci vede
Sandro ti porta quel chilo con l’auto
Vestito da carabiniere
Sandro riprende i suoi soldi con buone maniere
Buone sì, perché le vecchie nessuno le vuole vedere
No, no , no Ale spacca le catene
Ale stacca le calene
Ha le collane lunghe fino al piede
Dal Lungotevere fino a Fidene
Ale, ti giuro che sembra davvero
Che sta prigione sembra una vacanza
Come se fosse più comodo il letto qua dentro
Che quello di stanza
Porta la roba al cliente, sul 347
Fagli uno squillo sul 347
Sì sette su sette
Faccio con Ale sta pasta alle sette
Collane ne ho sette
Cade stanotte la neve su Roma

Pronto?! Passi qui, vieni qui, vieni li
Ci vediamo qui, ci becchiamo li
Chiama qui, non chiamare li
Non chiamare qui, vieni li
Vieni qui, Ale vuole i G

4x:
Come squilla ‘sto telefono
Fa “Drin Drin Drin”
Fa “Drin Drin Drin”
Fa “Drin Drin Drin”

Loading...