Loading...

La Pula Bussò 2016 testo Fabri Fibra Gemitaiz

Ritornello:
E la pula bussò
E la pula bussò qui si mette male
E la pula bussò
Meglio di no (×2)

Strofa 1 (Fabri Fibra):
Sono tornato come raffredore
Sulla base che conosci porto altre storie
Ho fatto la pula bussò era dieci anni fa
E ancora vedi è un argomento da qualità
Sarà perchè non se ne parla mai come si deve
Sarà perchè la gente riconosce il male e il bene
Sarà perchè non lo so fratè non lo so
Ma quando fumo il conto va in rosso
Prendo la macchina giro la curva e faccio il pieno
Di ganja
Occhio perchè se becco la pattuglia
Mi mangia
Come finisce questa storia già lo sai
Te ne racconta un’altra qui il mio amico Gemitaiz

Strofa 2 (Gemitaiz):
Camminavo con in mano una birra
Merda non ho fatto neanche in tempo a finirla
Che (uh uh)
Suonano,polizia roma nord (noo)
Indovina nelle tasche che ci trovano?
2 G 2 cime verdi
Davide siamo contenti di vederti
La testa che mi sfasa
La macchina sgasa
Senti, e se andiamo a casa?
Mamma mi dice scemo sto arrivando ti busso alla porta coi carabinieri (scusa)
Spero che almeno sta volta ha tolto dal portacenere la canna di ieri
Siamo arrivati, assenza , tanti misteri , m’ammanettano e mi dicono: tu sei in guai seri
La morale che non smetterò mai
E lei ancora mi aiuta a fargli a fette col mic
Belle Fabri , questi entrano come i ladri
Ouu sono Davide mi apri

Ritornello:
E la pula bussò
E la pula bussò qui si mette male
E la pula bussò
Meglio di no (×2)

Loading...

Lascia un commento