Succo di zenzero Vol.1
Succo di zenzero Vol.1
Loading...

Estratto da “Succo di zenzero Vol. 1” l’album di Wayne Dark Polo Gang

Wayne Pesi sul collo Testo Dark Polo Gang

Porto pesi sul collo
Tra un po’ mi esce una gobba
Sai che non la passo
Cristiano Ronaldo
I miei fra stanno fuori a spalare merda al dettaglio
Sto contando non distrarmi
Aquile Giorgio Armani
Ho un Sundek tra le mani
Dark Gang non siamo umani
Tesoro siamo alieni
Spenderli e riprenderli e non vado alla Bocconi
Louis, Polo e Fendi fumo kush in due bocconi
Se vuoi beccarmi col Tony non chiedermi “è tutto vero?”
Tanto sai non ti rispondo Succo di Zenzero gasa il mondo
In tasca abbiamo il mondo
Facciamo a modo nostro
Dark Gang triplo sette siamo un mostro, un colosso

Porto pesi sul collo
Tra un po’ mi esce una gobba
Sai che non la passo
Cristiano Ronaldo
I miei fra stanno fuori a spalare merda al dettaglio
Parli di me, ma io sono fuori a farli
Sai che non la passo
Parli di me, ma io sono fuori a farli

Scarpa bianca non la sporco, Margiela o Balenciaga
Porto chili sul collo stai invidiando la mia collana
Vestito fresco senti freddo, troia stammi lontana
Al collo ho quattro appartamenti e cinque ergastoli in tasca
Porto chili sopra il petto come fossi uno schiavo (uno schiavo)
Compro firme alla mia donna, giuro amore che ti amo (ti amo)
Pago una puttana duemila e poi la mando a casa (vai via)
Soltanto con le mie collane posso sfamare l’Africa
Siamo dolci caramelle (caramelle)
Droga per queste troie (siamo droga)
Chiudi pacchi, apro buste (chiudo pacchi)
E dopo spendo i miei soldi (soldi)
Firme addosso anche quando piove (Fendi)
Culo sopra il Range Rover (Range Rover)
Lei mi dice non fermarti
Sopra i pendenti ho acqua marina e smeraldi

Porto pesi sul collo
Tra un po’ mi esce una gobba
Sai che non la passo
Cristiano Ronaldo
I miei fra stanno fuori a spalare merda al dettaglio
Parli di me, ma io sono fuori a farli
Sai che non la passo
Parli di me, ma io sono fuori a farli

Loading...

Lascia un commento