Sfera Ebbasta
Sfera Ebbasta
Loading...

Sfera Ebbasta Ragazzi del blocco Testo Achille Lauro

Vogliono correre si, come quelli del blocco
Il semaforo è spento
Se è acceso passiamo col rosso
Vogliono vendere si, come quelli del blocco
Chiamo, lo becco, la taglio, la vendo e ci svolto
Vogliono correre si, come quelli del blocco
Anni d’eta inferiori a quelli che hanno addosso
Vogliono fare sti soldi e scappare dal blocco
Come i ragazzi del blocco, come i ragazzi del blocco

I ragazzi dei blocchi
Tutti fatti, No stop
I palazzi del blocco
Tutti i pacchi nei box
Trasformare polveri in diamanti
Tutti mezzi fatti, tutti mezzi grammi
‘Sti palazzi c’hanno fatto tutti mezzi grandi

Da bambino quando vedevo quelli più grandi
Sfrecciare 200 all’ora e passarmi davanti
Non credevo sai che un giorno avrei fatto il cantante
Mi chiedevo solo il modo per fare i contanti
E ora ho un po’ cambiato vita
Nuovi ragazzini hanno preso il nostro posto
E stanno nei casini
Sono fuori tutta notte mezzi fatti in crisi
Mezzi chili sotto sella di quei motorini

Vogliono correre si quei ragazzi del blocco
Sfrecciare senza fermarsi no al posto di blocco
C’è chi ne conta un milione chi ne sconta otto
D’oro le collane addosso
Quando passiamo la gente si affaccia di sotto
Quando passiamo l’agente si affaccia di sotto
Vogliono correre si, come quelli del blocco
Anni d’eta inferiori a quelli che hanno addosso
Vogliono fare sti soldi e scappare dal blocco
Come i ragazzi del blocco, come i ragazzi del blocco

Sono bello pimpante
La roba nelle mutande
Giacche di Armani non posso aspettare
Tolgo la batteria a tre cellulari
Mo posso parlare, tutti ammanettati
Erba nei pacchi pressata
D’estate non svuoto gli armadi
Sai che mio Frate non svuota le mani
Tutti bendati nei supermercati
I miei raga del blocco

Se non rappi di soldi è perchè già li avevi
Se non vedono i soldi i miei frà sono ciechi
Dimmi quanto vuoi o dimmi cosa vuoi
Ho giusto un minuto, il tempo che finisco il joint
Poi ciao, levati dal cazzo devo farne un sacco
Dal parco col pacco al palco
I pezzi nell’impianto
Siamo ragazzi dal blocco come Vito e Salvo
Mamma prega poi è contenta, oggi suo figlio è salvo
Qua si parlano 10 lingue: Arabo, Slavo, dialetto
Pure con la laurea non riesci a capirle
Solo se sei un tipo svelto
Ti senti ‘ste rime poi riesci a capirle
Ragazzi del blocco proprio come me
Ragazzi del blocco proprio come te

Vogliono correre si, come quelli del blocco
Il semaforo è spento
Se è acceso passiamo col rosso
Vogliono vendere si, come quelli del blocco
Chiamo, lo becco, la taglio, la vendo e ci svolto

E’ da quando sono nato sai che devo stare all’occhio
Con la para degli sbirri anche se non ho nulla addosso
Sono ancora con chi ha ciò che non si dice nel giubbotto
Sono ancora si frà sempre con i ragazzi del blocco

Vogliono correre si, come quelli del blocco
Anni d’eta inferiori a quelli che hanno addosso
Vogliono fare sti soldi e scappare dal blocco
Come i ragazzi del blocco, come i ragazzi del blocco

(…) dei posti con scritto che fanno i miei raga del blocco
Non ho prove ma liste di fogli
Con scritto ‘ndo stanno i miei raga del blocco
Abbiamo piccoli fogli con cifre di soldi
Che potrei comprarmici il mondo
Questi cortili con questi bambini
Che passano in moto ti spogliano
Dicono si io cambio la vita, sta vita di merda
Mio padre sta fuori, mia madre sta male
Prega la chiamino dalla prigione non dall’ospedale
Ma chi è come me sa che per cambiare
Non puoi non schiantarti, gran botto
Viola il cappotto, i G nel giubbotto
Basta guardare i miei raga del blocco

Lascia un commento

Loading...